Excite

Veronica Lario e la separazione da Silvio Berlusconi. "Ho voglia di riservatezza"

E' inevitabile. Farà discutere il divorzio di Veronica Lario e del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. Ha fatto molto parlare, e anche pensare, la notizia secondo cui la Lario avrebbe chiesto al marito la separazione con addebito. Ma adesso c'è voglia di riservatezza.

Come riportato da Il Corriere della Sera, con serenità ai suoi puù cari amici la moglie del premier, che ora si trova nella sua dimora svizzera, ha detto: "Non vorrei più apparire. L'unica eccezione sarà ogni volta in cui i miei figli verranno tirati in ballo in questa storia".

Certo, la notizia della richiesta della separazione con addebito ha suscitato subito molta curiosità da parte dei media. Poco si sà della causa. L'avvocato della Lario, Maria Cristina Morelli, ha infatti deciso di non rilasciare dichiarazioni pubbliche. Quel che sembra certo è che la Morelli avrebbe preferito un accordo, ma a quanto pare le proposte avanzate dai legali della controparte sono state ritenute insoddisfacenti, in particolare per quanto riguarda i ruoli da assegnare nelle aziende di famiglia ai tre figli della coppia, soprattutto a Barbara.

Sembra, infatti, che per Luigi ci sarebbe Mediolanum e per Eleonora Endemol, mentre per Barbara non sarebbe stato ancora individuato l'incarico. Barbara vorrebbe occuparsi della Mondadori. Questo suo interesse in passato ha causato qualche attrito, soprattutto con Marina, primogenita del premier e presidente della casa editrice dal 2003. Negli ultimi tempi la cose però sembravano andare meglio, almeno fino a quando è stata prospettata a Barbara la presidenza di Medusa, al posto di Carlo Rossella. La giovane ha subito rifiutato.

A quanto pare tra Veronica Lario e Silvio Berlusconi non si è arrivati alla separazione consensuale proprio a causa del disaccordo sui ruoli da assegnare nelle aziende di famiglia ai tre figli.

 (foto © LaPresse)

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017