Excite

Vegansessuali: "niente sesso se mangi carne"

L'ultima ricerca della dottoressa Annie Potts, direttrice del "New Zealand Centre for Human and Animal Studies" dell'Università di Canterbury, ha portato all'attenzione dei media la "moda" dei "vegansessuali". Si tratta di un movimento, partito in Nuova Zelanda e poi diffusosi velocemente negli Stati Uniti, che spinge i vegani a rifiutarsi di fare sesso con individui che consumano cibi a base di carne e prodotti animali.

Il principio a cui si ispirano è contenuto nel libro "L'uomo è ciò che mangia", del filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, il quale afferma "esiste un'unità inscindibile fra psiche e corpo e per pensare meglio dobbiamo alimentarci meglio". Per questo i vegan più integralisti si rifiutano non solo di mangiare carne, pesce e qualsiasi cibo di orgine animale, ma anche di avere qualsiasi contatto con coloro che "sono composti di animali morti".

La parola vegansessuali è stata coniata dalla Potts in seguito al suo studio sulla vita dei consumatori di prodotti "senza crudeltà". Sono stati intervistati 157 vegan e ne è emerso che la maggior parte di questa nuova "tribù" si sente "profondamente diversa e lontana" dalla popolazione cosiddetta "normale". Per tutti gli interessati, lo studio è scaricabile gratuitamente in rete a questo indirizzo [ ].

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017