Excite

Valerie Trierweiler esce "Grazie per questo momento", confessioni hot su François Hollande: "Mi tartassa di sms"

  • web

di Laura Abbate

L'Eliseo trema e stando alle prime indiscrezioni fa bene a farlo. Di che gossip di stato stiamo parlando? Di quelli contenuti nel libro "Merci pour ce moment" ("Grazie per questo momento"), il volume scritto da Valerie Trierweiler, l'ex moglie di François Hollande. In una ricca anticpazione formita da Paris Match, l'ex signora Hollande racconta particolari importante della sua lunga storia d'amore con l'attuale presidente della Repubblica francese. "Mi manda messaggi d'amore. Mi scrive che sono tutta la sua vita, che non può far niente senza di me" spiega la Trierweiler e prosegue: "Ricevo fino a 29 sms al giorno".

François Hollande e Valerie Trierweiler, la separazione

Stando a quanto sostenuto dalla giornalista Catherine Schwaab, Valerie quindi, il presidente Hollande sarebbe pronto a fare qualsiasi cosa pur di tornare insieme alla Trierweiler. Lei dal canto suo si chiede quanta verità ci sia in quelle parole, sempre ammesso che ce ne sia. "Crede a quello che scrive? O sono l'ultimo capriccio di un uomo che non sopporta di perdere?" si domanda Valerie che quindi concede all'ex marito almeno il beneficio del dubbio. Non è tutto, Hollande "mi dice che ha bisogno di me ogni sera mi chiede di cenare con lui". Al momento, l'ex premiére dame pare sia irremovibile. Ma chissà che in futuro, magari per le numerose insistenze non ceda alla corte serrata dell'ex marito.

Sul noto scandalo che coinvolse il presidente Holland e Julie Gayet, Valerie racconta: "La notizia di Julie Gayet è il primo titolo dei notiziari del mattino. Io crollo, non ce la faccio a sentire, mi precipito in bagno". Qui, si concede una confessione in piena regola, con dovizia di particolari sostiene: "Afferro il sacchetto di plastica con i sonniferi... François mi segue e tenta di strapparmi il sacchetto. Le pillole cadono sul letto e sul pavimento. Riesco a prenderne alcune. Ingoio quelle che posso. Voglio dormire, non voglio vivere le ore che stanno per arrivare. Sento la burrasca che si sta per abbattere su di me e non ho la forza di resistere. Voglio scappare. Perdo conoscenza". La Trierweiler ripercorre nel libro (domani in uscita) anche quei momenti dolorosi, mostrando il suo lato più fragile.

La giornalista di Paris Match riporta infine: "Mi dice che mi riconquisterà come se io fossi un'elezione". Con fastidio, Valèrie Trierweiler sostiene che Hollande la tratti come fosse una gara elettorale e non una moglie tradita e sbeffeggiata dall'opinione pubblica mondiale. Nonostante i numerosi impegni istituzionali insomma, il Presidente francese troverebbe il tempo per spedire numerosi messaggini all'ex mogliettina e anche una serie di inviti a cena e mazzi di fiori. Come fossero tornati adolescenti i due insomma si sentono periodicamente, ma per la Trierweiler è tutto troppo poco. Almeno per ora... A un gioiello ci ha mai pensato Hollande? Di solito, di fronte a quelli qualsiasi donna diventa immediatamente più conciliante. E' questo un consiglio spassionato.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017