Excite

Valeria Marini, matrimonio non consumato e Cottone trattava male la madre

  • Getty Images

Il 5 maggio del 2013 Giovanni Cottone e Valeria Marini convolavano a giuste e tanto attese nozze. Invitati a profusione, abito bianco con strascico chilometrico e le telecamere delle tv ad immortalare l'avvenimento da tramandare ai posteri. L'idillio, purtroppo, non è durato nemmeno un anno. La coppia è già scoppiata e si annuncia una separazione tutt'altro che consensuale. Le ragioni? Diverse a seconda del punto di vista da cui le si osserva.

Giovanni Cottone afferma di essere stato tradito a più riprese dalla bionda soubrette, mentre Valeria Marini ha tirato fuori delle accuse che di sicuro faranno discutere. La prima è un vecchio classico: il rapporto con mammà. Valeria è sempre stata legata a doppio filo con sua madre e la morte del padre, avvenuta poco prima del matrimonio ha di sicuro stretto ancor di più il legame.

Guarda le foto di Valeria Marini e Giovanni Cottone

Giovanni Cottone avrebbe a più riprese mostrato poco interesse e poco rispetto per le vicende e le esigenze della suocera. Una mancanza che di sicuro valeriona non poteva tollerare. Stando ad un'intervista concessa al Corriere della Sera i litigi sarebbero iniziati il giorno dopo la prima notte di nozze.

“Non me ne frega niente pensaci tu”, le dolci parole del signor Cottone in risposta alla chiacchiera mattutina della novella sposa che sperava di trovare nel marito una spalla su cui sfogarsi. Nella buona e nella cattiva sorte. "Gianni ha cambiato atteggiamento proprio quel mattino. Lo ricordo ancora adesso mentre mi dà le spalle, immobile, a casa mia a Roma, e reagisce male quando gli parlo di una cosa che riguarda mia madre", racconta Valeria. Non è la suocera, però, l'unico motivo di separazione. Valeria Marini si professa da sempre fervente cattolica ed è alla ricerca dell'annullamento del matrimonio da parte della Sacra Rota. Come farà ad ottenerlo? Semplice, il matrimonio, secondo la showgirl, non si sarebbe mai consumato. Lo conferma la stessa Marini, "La crisi va cercata nel rapporto di coppia. I problemi economici si superano. Ma il vero problema riguardava noi due: il nostro matrimonio non è mai stato consumato. Incredibile, vero?"

A quanto pare Cottone, troppo preso dai suoi problemi economici e dai suoi affari non avrebbe mai trovato il tempo per ottemperare ai suoi doveri di uomo e di marito. Difficile da credere o anche solo da immaginare, ma le stranezze dei vip ci hanno abituato anche a cose più strambe. La ciliegina sulla torta sarebbe stato il notevole aiuto economico dato dalla Marini al marito per risollevarlo dalla crisi.

Il caldo comincia a farsi sentire e il duo Marini-Cottone, dopo essere stati protagonisti di uno degli eventi del 2013, piazza la propria candidatura a gossip dell'Estate. Staremo a vedere. Purtroppo.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017