Excite

Stefano De Martino: "Lasciare Amici una pazzia, ma sono folle!"

  • Facebook Official

Non chiamatelo Mr Rodriguez: Stefano De Martino non ci sta ad essere etichettato come il toy boy della bella venezuelana ed è per questo che racconta in un'intervista a Di Più del perchè abbia rinunciato al lavoro nel talent di Amici per la famiglia e per Santiago. Il ballerino di Torre Annunziata ci tiene a precisare che lavora, nonostante Amici, e che economicamente è indipendente, senza alcun dubbio. La sua vita nell'ultimo anno si è sicuramente stravolta e mai avrebbe pensato di avere un figlio così giovane, ma se c'è una cosa che ha accomunato tutte le dichiarazioni di Stefano e il suo status di papà riguarda proprio la gioia con cui ha vissuto sin dall'inizio questo lieto evento.

Belen e Stefano a Formentera con Santiago: foto

Mai un tentennamento nelle sue parole, mai un dubbio sulla sua storia d'amore con la Rodriguez. Dritto per la sua strada nonostante la giovane età e i dubbi della gente. Alle perplessità sulla sua scelta di abbandonare Amici, Stefano risponde: "Capisco le critiche ma non sono un irresponsabile. È vero, ho abbandonato Amici, dove facevo parte del corpo di ballo. Per alcuni lasciare Amici è stata una pazzia, come dice lei, e devo ammettere che una parte del mio carattere è folle. È la mia natura. Ma stare a Roma, lontano da Santiago e dalla mia donna, era una sofferenza troppo forte: non riuscivo a staccarmi, ho seguito l'istinto e ho preferito lasciare Amici, un programma che mi stava dando tanto. Non è stata una scelta facile, ma Belen era d'accordo".

Belen e Stefano love story: foto

Sul lavoro di Belen il discorso è diverso, la showgirl e modella ha dei ritmi lavorativi diversi, infatti aggiunge: "Però il lavoro permette a Belen di avere molto tempo libero da dedicare a Santiago. Per me era differente: io sarei dovuto stare quasi tutta la settimana a Roma, lontano da Milano, dove viviamo. Ho dovuto fare una scelta, magari discutibile. lo vengo da una terra di emigranti, la Campania, ma a differenza di tanti giovani padri di famiglia costretti a stare lontano dai figli per lavorare, io ho avuto la fortuna di potere scegliere. Ho scelto la famiglia".

Sulla sua attività di ballerino specifica di non essere affatto fermo, anche senza Amici: "Io non sono un papà a tempo pieno perché continuo a lavorare: questa settimana, per esempio, ho due giornate di corsi con alcune scuole di danza, si chiamano stage, a volte si tratta di essere presenti anche ai saggi di fine anno. Mi chiamano per tenere una lezione speciale agli allievi di una scuola di danza, e per mezza giornata spiego certi passi, certi accorgimenti tecnici, di fronte anche a duecento allievi, come se fossi un insegnante esterno alla scuola che mi ospita. Faccio stage un po' in tutta l'Italia già da tempo. Per adesso va così e va bene: lavoro, guadagno e posso stare con mio figlio in questi primi mesi".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017