Excite

Sophie Anderton prostituta di lusso per la cocaina

Vodka e cocaina a go go, sera dopo sera, tant'è che Sophie Anderton, splendida ex modella britannica oggi 32enne, si trovò un montagna di debiti da pagare, crisi di astinenza e un direttore di banca assillante alle calcagna. Fin quando un 'bel' giorno la top model fu avvicinata da una 'madam', che le propose di vendere il suo bellissimo corpo per l'invitante cifra di 15,000 sterline l'ora. Era il 2004 e Sophie iniziò a prostituirsi per pagare creditori e mantenere il suo insano vizietto.

Le foto più belle di Sophie Anderton

A rivelarlo è la stessa Anderton al quotidiano inglese 'The Sun': "Nell'estate del 2004 bevevo una bottiglia di vodka a sera e ogni giorno facevo uso di cocaina. Poi la coca iniziò a finire, la mia carta di credito veniva rifiutata e io avevo un disperato bisogno di soldi."

Così Sophie Anderton, decise di iniziare a prostituirsi a patto che gli uomini dai quali la 'madam' la indirizzava non fossero grassi, vecchi ed esteticamente orribili. E la prima esperienza, in fin dei conti, non fu così terribile: "Quando aprì la porta della stanza rimasi sorpresa. Era un arabo elegante, sulla trentina, mani molto curate. Dopo 40 minuti di conversazione presi io l'iniziativa. Lo feci stendere sul letto e gli tolsi i vestiti. Fu tutto molto facile e veloce. Mi diede i soldi e me ne andai".

La seconda volta la Anderton volò in prima classe fino a Firenze, dove l'uomo la attendeva in un albergo di lusso: "La stanza era bellissima, piena di fiori, cioccolatini e champagne. Disposta sul letto c'era della biancheria intima molto costosa e un biglietto che diceva 'per favore indossala'." Ma quando lui apparve, Sophie rimase sorpresa perché era un uomo d'affari inglese che conosceva e che le disse: "Cosa ci fa qui una brava ragazza come te?" Lei naturalmente non rispose, ma il sesso fu molto divertente e la mattina dopo trovò sul comodino una borsa di Christian Dior piena di banconote da 50 sterline.

E così andò avanti per un po', fin quando Sophie decise di smetterla, per poi avere una ricaduta nel 2007 e sottoporsi infine a cure psichiatriche. Ora ha un fidanzato, una vita serena e spera di avere presto una famiglia. Ma avverte di non essere stata la sola a cadere in questo terribile vortice: "Questo è il lato oscuro del mondo della moda. Ancora oggi almeno due delle top model più celebri sono coinvolte in questo giro di prostituzione."

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017