Excite

Selvaggia Lucarelli minacciata su Facebook: "Si meriterebbe una gang bang"

  • Facebook Official

di Roberta Costantino

E' un tema caldo quello delle minacce sul web e dei gruppi "di odio" che spesso popolano la rete senza alcun filtro. A parlarne apertamente esponendo le intimidazioni dirette alla sua persona è stata pochi giorni fa Laura Boldrini, Presidente della Camera, che a Repubblica ha dichiarato: "Io, minacciata di morte ogni giorno. Non ho paura ma dico basta all'anarchia del web". Per la prima volta un'esponente politico donna parla apertamente di violenza subita e di minacce che ogni giorno riguardano anche tante altre donne. Una situazione che è difficile controllare proprio perchè la libertà di espressione e di opinione sul web è la caratteristica che ne ha fatto il suo punto di forza nell'ultimo decennio.

Guarda le foto di Selvaggia Lucarelli

Il dibattito è proseguito ma incontra sempre lo scoglio del "timore" da parte di alcuni, di creare con delle leggi ad hoc sul web, una censura preventiva. La Boldrini ha prontamente risposto con un tweet smentendo quindi un tale approccio alla questione: "Grazie per la solidarietà. Mai parlato di anarchia o nuova legge per web. Obiettivo è arginare la violenza contro le donne, anche in rete". A risollevare nuovamente il tema è stata poche ore fa Selvaggia Lucarelli, la giornalista e conduttrice di Celebrity Now, nota anche per le sue punzecchiature a vip e starlette sul web.

Morgan e Selvaggia, baci

Un personaggio amato o odiato come succede a molti altri, ma che come lei stessa sottolinea sulla sua pagina Facebook, si trova a leggere sul web di vere e proprie minacce di morte o addirittura di violenza sessuale senza nessuna censura. La frase a cui si riferisce Selvaggia in particolare è: "La gangbang che si meriterebbe Selvaggia Lucarelli e che prima o poi subirà volente o nolente. La Milf italiana che ha sostituito Edwige Fenech ha più nemici di Al Qaeda". L'unica cosa che l'ex blogger ha potuto fare per ora è segnalare la pagina: "Visto che dubito che la polizia postale irrompa domani a casa del tizio, vi invito tutti a segnalare questa pagina a facebook per contenuti violenti. Direi che dalle bestie ci si può cominciare a difendere così, senza piagnistei. Ci sono 26 000 mi piace su quella pagina e vi invito a guardarvi i profili dei molti che commentano...vi invito a segnalare a facebook come ho fatto io. Razzismo, violenza, arroganza. In una parola sola: ignoranza. Vediamo di farli chiudere. Grazie".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017