Excite

Selvaggia Lucarelli e Francesco Sole sotto attacco: insulti sul web al grido di #Selvaggianonmentire

  • Facebook

La polemica corre sui social, ancora una volta. Ad essere protagoniste e vittime allo stesso tempo dell'ennesimo show su Facebook, Twitter e YouTube sono proprio due star del web, che della popolarità online hanno fatto il loro successo: Selvaggia Lucarelli e Francesco Sole.

Francesco Sole: le foto del "presunto raccomandato"

La giornalista e la web star, presentatore di Tu si que vales sono infatti finiti nell'occhio del ciclone per l'endorsement di Selvaggia Lucareli nei confronti di Sole: una critica feroce che sta invadendo internet al grido di #SelvaggiaNonMentire.

Tutto è cominciato quando Selvaggia Lucarelli, sull'onda di un intervento di Dj Francesco di qualche giorno fa, ha pubblicato su Facebook un lungo stato su Francesco Sole e sul suo libro, Stati d'animo su fogli di carta. Nel post la giornalista ha raccontato come ha conosciuto Francesco Sole e ha difeso il presentatore di Tu si que vales dalle critiche, innumerevoli, degli haters che si scagliano quotidianamente contro Francesco sulla sua pagina Facebook.

Dopo l'endorsement di Selvaggia nei confronti di Francesco Sole, si è scatenata l'ira del web. A guidare la protesta un'altra web star, Claudio Di Biagio, che ha pubblicato un video in cui chiede alla Lucarelli di essere sincera e di smettere di promuovere un personaggio palesemente raccomandato.A Di Biagio si sono accodate migliaia di persone, che hanno portato l'hasthtag #Selvaggianonmentire tra i TT di Twitter.

Ad alimentare tra i detrattori l'idea che Francesco Sole sia un personaggio figlio della raccomandazione è il fatto che tanto la Lucarelli, quanto Dj Francesco quanto Sole siano sotto la stessa agenzia, la Newco Mangement, e che il loro promuovere un personaggio come il re dei post it costituirebbe una sorta di “tacito” vincolo contrattuale e non dipenda dal reale talento di Francesco.

Selvaggia Lucarelli, com'era prevedibile, non è stata in silenzio e ha risposto alla pioggia, anzi tempesta di critiche con un lungo post su Facebook, in cui cita nome e cognome di chi l'ha offesa più pesantemente sul web, riportandone gli interventi su Facebook e annunciando battaglie legali: “Agli haters di Sole che mi stanno spammando la bacheca e offendendo e minacciando solo perché mi sono permessa di fare un in bocca al lupo a Francesco per il suo libro spiego un paio di cose. La prima e' che mi avete resa trend topic su Twitter e la prima regola del marketing e' che state facendo un sacco di pubblicità a me, a Francesco e al libro. La seconda e' che chiunque contribuisca a questa campagna d'odio becera e piena di livore, produce immondizia, fomenta violenza verbale e inquina il web. Questi Mirco Samuele Ciuffreda che mi dà della vacca o questo Riccardo Bovolenta che mi invita a prenderlo nel culo sono solo due degli innumerevoli esempi. Mi auguro che madri, padri, amici e fidanzate vedano cosa scrivono e chi sono. Magari lo vede anche il mio avvocato. E sappiate che se il web, nei commenti, è la fogna che è, è colpa vostra, che iniziate a 14 anni a vomitare rabbia e veleno, anziché fare qualcosa di buono per voi stessi. p.s. Ora chi non sapeva che fosse uscito il libro di Sole lo sa grazie ai vostri hashtag su twitter e qui su fb. Una pubblicità che a comprarla sarebbe costata varie migliaia di euro. Bravi.”.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017