Excite

Sara Tommasi fugge a Miami dopo il video porno

  • Infophoto

Le ultime due settimane sono state intense e pesanti, per Sara Tommasi. Prima ha annunciato il suo debutto nel mondo del porno, poi è intervenuto l'avvocato e filosofo Alfonso Luigi Marra sostenendo che "o è stata indotta con la cocaina oppure, essendo in uno stato di incapacità di intendere e di volere, sono riusciti a convincerla". Nel giro di un paio di giorni, la Tommasi ha pubblicamente confermato tale tesi con un comunicato in cui punta il dito contro il produttore Federico De Vincenzo. Una triste girandola, insomma. Durante la quale questa ragazza ne è uscita a pezzi. Con l'immagine ridotta a uno straccio per i piedi. Tossica, folle, ridicola, poverina e bisognosa di aiuto: in ogni caso, ne esce malissimo.

All'improvviso Sara è scomparsa. Dallo scorso venerdì ha staccato il cellulare e nessuno è stato più in grado di rintracciarla. La cosa ha destato parecchi sospetti, perché lei è una che vive attaccata al telefono e sta sempre in giro, in cerca di visibilità. Qualcuno ha cominciato addirittura a pensare che fosse morta. Per overdose, magari. O che avesse scelto la tragica strada del suicidio.

Sara Tommasi, le scene di sesso

Beh, niente di tutto questo. Dal sito Dagospia, la giornalista e sua intima amica Gabriella Sassone ha smentito categoricamente: "è solo scappata lontano, per cercare di sfuggire al frastuono, alle chiacchiere, agli uomini che la pressano e se la litigano per usarla ognuno per i suoi scopi". Pare che sia andata a Miami in compagnia di un imprenditore, non è chiaro se si tratti di un semplice amico, di un amante o di un fidanzato nuovo di zecca. In ogni caso, avrebbe dovuto essere già di ritorno perché l'agente di spettacolo Antonio Sepe ha organizzato per lei due serate: la prima portava la data di ieri, la seconda di oggi. Fatto sta che ancora non s'è vista... Avrà annullato gli impegni, cercando di ritrovare se stessa sotto il sole di Miami?

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017