Excite

Sara Tommasi a Pomeriggio 5: "Gabriele Paolini è bipolare e da piccolo hanno abusato di lui"

  • Facebook Official - Rai

di Margherita Gamba

Procede da alcuni giorni, accompagnata da un clamore mediatico non da poco, l'inchiesta che vede protagonista Gabriele Paolini, il noto (e fastidioso) disturbatore televisivo. Le accuse che hanno fatto scattare le manette per l'uomo sono gravi e parlano di induzione e sfruttamento della prostituzione minorile. Anche se lui si è difeso dicendo che il 17enne presente nelle immagini hot da lui girate è, in realtà, il suo fidanzato.

Sara Tommasi a Domenica In, foto

Sara Tommasi su Facebook senza censura, foto

Una questione tutta da chiarire, che presenta ancora molti lati oscuri. Ma una persona che crede in lui, e sta cercando di trovare qualche giustificazione a un comportamento assurdo, c'è, ed è Sara Tommasi. I due, nel recente passato, avevano stretto un'amicizia dopo aver lavorato assieme in un film a luci rosse. Intervistata dai collabratori di Barbara d'Urso, per Pomeriggio 5, l'ex showgirl (ora redenta dopo due viaggi a Medjugorje) ha svelato che Paolini sarebbe affetto da bipolarismo, disturbo di cui ha sofferto anche lei. "Gabriele è sempre stato strambo, cambiava umore di continuo e si spogliava spesso in luoghi pubblici. Ci conosciamo da circa due anni, abbiamo fatto dei lavori insieme quando io non stavo bene. Ma posso dire che, secondo me, anche lui soffre del disturbo bipolare, lo stesso problema che ho avuto io, quindi so bene di che si tratta. A questa sua malattia ricollego anche l’urgenza di spogliarsi ripetutamente, proprio perché ci sono passata". Pare che l'uomo fosse deciso ad avere un futuro nel mondo dell’hard. "Sapevo che si era messo in proprio e che produceva del materiale da sé ma non ho mai saputo cosa facesse di preciso".

Sara Tommasi e l'intervista a Le Iene, foto

Dalle rivelazioni della Tommasi si evince anche un'infanzia poco serena vissuta dal 39enne: "So per certo della sua omosessualità e degli abusi che ha subito da bambino. Se davvero verrà provato che ha fatto quello per cui è accusato, io posso solo dire che sicuramente non ha agito in uno stato di lucidità mentale. Ciò non lo giustifica, naturalmente, ma è un fatto che va preso in considerazione".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017