Excite

Salma Hayek: ‘Sono stata un’immigrata clandestina’

Salma Hayek è oggi un’icona sexy nonché una delle attrici più ammirate nel panorama internazionale; inoltre sta raccogliendo crescenti consensi anche nelle vesti di produttrice. Ma non è stato sempre tutto così… roseo. Agli inizi della carriera, infatti, Salma ha avuto diversi problemi legati alle sue origini messicane.

Guarda le immagini di Salma Hayek al Festival di Cannes 2010

Si è trasferita a Los Angeles a ventuno anni, quindi nel 1997, e ‘sono stata un’immigrata clandestina – ha rivelato a ‘V Magazine’ – negli Stati Uniti. E’ stato per un breve periodo di tempo, ma mi è capitato’.

Guarda Salma Hayek sulla cover di V Magazine

Risolte le questione burocratiche, poi, si è trovata davanti altri ostacoli legati ai pregiudizi: ‘Quando ho cominciato a lavorare a Hollywood – è il suo racconto - ho dovuto sopportare delle discriminazioni razziali. Era inconcepibile per i registi e produttori americani che una donna messicana potesse ottenere una parte da protagonista’.

Beh, diciamo che poi ha avuto il suo riscatto. Un riscatto che l’ha portata addirittura a conquistare una nomination all’Oscar per la Migliore Attrice nel 2003, grazie alla sua interpretazione nel film ‘Frida’. Ed è anche una delle donne più desiderate del globo…

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017