Excite

Sabina Began: 'Berlusconi mi ha avvicinato a Dio'

Torniamo alla vicenda che vede protagonisti Sabina Began e Italo Bocchino. I due sono stati avvistati insieme sulla Costiera Amalfitana, e sembrava che si fosse acceso un bel feeling nonostante l'appartenenza a 'sponde' diverse: la Began, soprannominata Ape Regina, è molto legata a Silvio Berlusconi, pare sia stata una delle sue amanti preferite e che abbia organizzato per lui diverse feste (chissà di che tipo...).

Guarda le foto di Sabina Began

Bocchino, invece, ultimamente con il Premier ha pessimi rapporti. Comunque sia, nel corso di un'intervista al Corriere della Sera la Began ha ulteriormente confuso le acque. Da un lato, infatti, ha confermato gli incontri con Italo: 'Ci siamo subito trovati simpatici e così, per qualche giorno, ci siamo frequentati (...). Mi sono accorta che possiede una cosa grande e bella che per me è tutto: voglio dire che l'umanità è una cosa fondamentale in un uomo'.

L'umanità di Bocchino, tuttavia, non è stata la miccia per i suoi sensi; le ha suggerito un'idea grandiosa: 'mi sono detta: perché non provare a fargli fare la pace con Silvio?'. E considera più che soddisfacenti i risultati ottenuti: 'Italo mi è sembrato molto ben disposto... sì, credo proprio che anche lui voglia riavvicinarsi a Berlusconi'. Ancora, la Began ha precisato che Berlusconi non sapeva nulla di questa sua mediazione, 'è stata una mia iniziativa'. E poi giù con una serie di incredibili lodi dirette al Premier: 'Silvio è sempre pronto a tendere la mano anche a chi gli ha fatto qualche piccola cattiveria. Silvio, anche in questo, è una persona speciale. Lui vorrebbe che tutti, attorno a lui, filassero d'amore e d'accordo'.

In preda a una sorta di misticismo, Sabina ha sganciato la bomba: 'Mi ha illuminato! Ecco, sì: lui ha dato luce al mio animo e, così facendo, mi ha avvicinato a Dio'. Sì, ecco, Berlusconi ha fatto questo. Perché 'è un maestro di vita... anzi, no, di più: Silvio è un santo'. Per quanto riguarda i loro attuali rapporti, l'affascinante donna è categorica: 'Se ho dormito o meno con lui non credo sia importante, né una roba elegante da raccontare...'. E le feste che gli organizzava? 'E' peccato - ribatte lei - organizzare qualche festa a un amico che lavora tutto il giorno dalla mattina alla sera? Sì, a Silvio organizzavo qualche cenetta con amici e amiche, mangiavamo e poi si finiva a cantare e ballare... un modo innocente di divertirci... e pensare che ho letto di orge e altre cose terribili...'. Ma no, quali orge. Evviva le seratine innocenti.

Bocchino, naturalmente, ha letto l'intervista. E risponde dalle pagine del settimanale 'Oggi': 'Quando ho visto che Berlusconi aveva mandato da me Sabina Began per tentare di far pace con Gianfranco Fini ho capito che era proprio alla frutta'. E, tanto per sottolineare il concetto: 'Voleva convincermi che Silvio vuol bene a me e Fini, che vuole solo amore intorno a sé. Ma affidare alla Began una mediazione è come fare Rambo ambasciatore'.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017