Excite

Rocco Buttiglione: ‘corteggio meglio di Berlusconi’

  • Foto:
  • ©LaPresse

Ah, questo sembra uno scontro tra titani. Maturi, certo, ma sempre titani. E in palio c’è l’altra metà del cielo, il bello è proprio questo. Dalle pagine del settimanale ‘A’, dunque, succede che inaspettatamente Rocco Buttiglione lancia una sfida a Silvio Berlusconi: ‘Io corteggio meglio di Berlusconi: posso dimostrarglielo’. E, per ribadire il concetto: ‘Io so corteggiare, lui no; e posso dimostrarglielo in qualsiasi momento’. Capito? Quando volete, eh.

Non paga, il vicepresidente della Camera dell'Udc rincara la dose: Berlusconi ‘non ricorda più come si ama. Anzi, con scelte e parole, ha appiccato un incendio nella società. I giovani ripetono quasi con orgoglio: ‘Amo le donne come Berlusconi’. Beh, quello non è amare le donne. Amare è imparare a ‘leggere’ la loro testa, i loro sentimenti, le loro sensazioni, i loro stati d’animo’. Lui sì è un cavaliere, altro che!

Per tirare acqua al suo mulino, Rocco racconta poi di una serenata fatta alla moglie a Città del Messico e svela la sua passione per il tango e il valzer. Poi tira di nuovo in ballo il Premier: ‘ha una maledetta paura del mondo femminile. Le barzellette, le piccole volgarità, gli apprezzamenti da bar dello sport sono solo un modo per sfuggire l’impatto profondo con quell’universo. Ma più uno fa il gradasso, più uno tenta di ridurre la donna ad oggetto sessuale più vuol dire che si sente insicuro, incapace di gestire la situazione’. Non può mancare un riferimento a Veronica Lario: ‘Silvio ha amato sinceramente la moglie e la rottura è stato un trauma profondo che ha cercato di superare nel modo peggiore. Il bunga bunga è stato la risposta al dolore’. Ecco un punto di vista nuovo di zecca.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017