Excite

Roberto Mancini e Federica Morelli, divorzio: l'annuncio della separazione in una nota stampa

  • GettyImages

di Laura Abbate

L'allenatore dell'Inter torna single. Roberto Mancini e Federica Morelli hanno avviato le pratiche per il divorzio. Il matrimonio tra l'ex calciatore e la mamma dei suoi figli finisce qui, mancano solo le pratiche burocratiche per archiaviare definitivamente le nozze. A dare annuncio della saparazione è lo stesso Mancini che in una breve nota fatta diramare alla stampa scrive: " Roberto Mancini comunica l'interruzione del rapporto coniugale con la moglie Federica Morelli ". Si legge ancora nel comunicato stringato: "Nel 2009 il matrimonio ha vissuto un trauma che li ha allontanati, tanto che la coppia negli ultimi due anni ha vissuto di fatto separata". Infine, conclude: " Dopo un lungo periodo di riflessione, Roberto Mancini ha deciso di avviare le pratiche per la separazione e il divorzio ".

Roberto e Federica hanno tre figli: Filippo, 25 anni (sotto contratto fino al 2013 con il Manchester City), Andrea, 23 anni (attualmente al Budapest Honvéd) e Camilla. Si erano sposati molti anni fa e tutto sembrava andare pe il meglio. Ma ecco che - come dice appunto il comunicato stampa - i due nel 2009 hanno affrontato un'importante problema di cui preferiscono non parlare. Da allora qualcosa si è rotto e nonostante abbiano continuato a stare insieme di fatto la loro vita era da separati. Anni di crisi, probabilmente anche di litigi, che hanno portato alla fine della loro unione. Perché allora non divorziare anche davanti alla legge? Lo faranno presto, le pratiche sono avviate e chissene che entrambi non riescano a ricostruire la loro vita al fianco di un altro uomo e un'altra donna.

Roberto Mancini di nuovo all'Inter

Oltre al suo impegno al timone della squadra nerazzurra, Mancini è anche Goodwill Ambassador di Unicef Italia. Lo scorso anno a Roma gli è stato conferito questo titolo che egli ha accettato di buon grado e in più ha dedicato ai bambini flagellati dal virus dell'Aids. Un uomo sensibile, attento anche ai bisogni dei suoi figli. Forse, a causa del lavoro non è stato un uomo molto presente in casa, ma si sa, stare al fianco di un calciatore, che poi diventa un'allenatore non è sempre semplicissimo. Ci sono dei pro e dei contro, ma arrivare a divorzio forse prescinde da certe futilità e chissà che alla base di questa rottura non ci sia qualcosa di più serio. sarà dura affrontare i riflettori, proprio lui che è un uomo riservatissimo, ma passerà anche questa.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017