Excite

Robbie Williams: "Sarei disposto a drogarmi con mia figlia Theodora"

  • Facebook Official

Cuore di papà. Robbie Williams, da poco genitore della piccola Theodore Rose, già pensa al futuro della figlia. Considerando il suo passato e i suoi alti e bassi con le droghe, si preoccupa giustamente che non prenda la stessa strada.

Robbie Williams alla Coin di Milano, folla in tilt

Per l'eventualità Robbie si dice pronto a sostenere la figlia a modo suo e cioè, cercando di controllare le droghe che utilizza, affinchè per lo meno non si imbatta nelle peggiori. E' quanto ha dichiarato ad un giornale australiano dicendo: "Dubito che Theodora cresca come me e si ritrovi a fare i miei stessi errori ma, se dovesse voler provare le droghe, so benissimo cosa fare: vorrei assicurarmi che si prenda solo le droghe migliori e, per farlo, sarei disposto a drogarmi con lei".

Boyband style: dai Take That ai One Direction: foto

Un papà a modo suo premuroso. Del resto l'ex cantante dei Take That ha confessato più volte di essere riuscito a disintossicarsi solo dal 2007 e di aver provato nella sua vita davvero tantissime droghe. Chissà cosa ne penserà la moglie Ayda Field, sicuramente si augurerà che la figlia sia dipendente solo dallo shopping e non dalla droga!

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017