Excite

Riccardo Scamarcio, niente spinta a Barbara Di Palma in discoteca, i giudici: "Ma lei non calunniò"

  • Getty Images

Barbara Di Palma ha sostenuto, a torto, di essere stata buttata a terra da Riccardo Scamarcio mentre tentava di intervistarlo all'interno di una discoteca di San Nicola di Celle, provincia di Perugia, ma lo ha fatto in buona fede e dunque il 'fatto non costituisce reato'. Si è chiusa in questo modo una vicenda vecchia sette anni e mezzo e che ha visto scontrarsi in tribunale l'attore e la giornalista, inviata de 'La Vita in Diretta'.

I FATTI - Il 27 ottobre del 2007 Riccardo Scamarcio è ospite della discoteca Matrioska a San Nicola di Celle, provincia di Perugia. L'attore quella sera fa da deejay e dimostra di saperci anche fare bene, mandando in visibilio la folla dalla console.

Riccardo Scamarcio, matrimonio con Valeria Golino a rischio?

Al termine della serata, Scamarcio viene avvicinato da centinaia di fan, in mezzo ai quali cerca di farsi spazio Barbara Di Palma, inviata de 'La Vita in Diretta'. La giornalista cade a terra.

Nel corso del servizio, la Di Palma racconterà che a spingerla "è stato Riccardo Scamarcio, che non si è neanche accorto di avere di fronte una giornalista, potevo essere una fan qualsiasi", incassando la solidarietà dell'allora conduttore del programma, Michele Cucuzza.

Paolo Mascelloni, un amico dell'attore, testimonierà che la Di Palma quella sera cadde a terra da sola "eci sono decine di persone che possono confermarlo".

Riccado Scamarcio querelerà la giornalista (tra le finaliste a Miss Italia 2000) che viene rinviata a giudizio. Sette anni e mezzo dopo la sentenza che chiude la vicenda. L'attore non spinse la Di Palma, che a sua volta raccontò l'episodio in assoluta buona fede, senza intenzione di calunniare ed è stata per questa assolta da ogni accusa.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017