Excite

Ricatto hard alla Mussolini, nuovo scandalo in politica?

Non bastava il caso Marrazzo a scuotere la politica italiana e così a finire sul banco degli imputati sono adesso due rappresentanti di fazione opposta: Alessandra Mussolini (foto) e Roberto Fiore di Forza Nuova.

Ascolta le dichiarazioni della Mussolini dopo lo scandalo

Le foto hot di Alessandra Mussolini

A dare la notizia, sparando il titolone in prima pagina, è Il Giornale di questa mattina che titola: "Ricatto hard alla Mussolini. L’ultimo veleno della politica del gossip: voci di un video usato per incastrare l’onorevole Pdl".

Il Giornale spiega che esisterebbe un video che mostrerebbe la Mussolini e Fiore in atteggiamenti compromettenti presso la sede romana di Forza Nuova.

Il Giornale riferisce che a lanciare la notizia bomba è stato per primo “Indymedia, un sito dell’area no global" e che il video è un "chiaro intento ricattatorio nei confronti di Fiore e della Mussolini. Fango su di loro, probabilmente in vista delle elezioni regionali".

Le immagini, si legge proprio su Indymedia dello scorso 20 novembre, sarebbero state girate dalle telecamere di sicurezza e il filmato sarebbe stato acquisito da "un ex stretto collaboratore di Fiore (già responsabile della sua sicurezza)" che "ha già contattato diversi giornalisti per vendere il video".

Il video sarebbe ancora in circolazione secondo Indymedia e sarebbe stato offerto anche "alla redazione de Il Giornale, che ha potuto visionare il filmato"; secca la smentita del quotidiano diretto da Feltri che questa mattina scrive che "noi possiamo garantire che non risponde al vero. Ci hanno telefonato e abbiamo detto che no, questa storia non ci interessava né punto né poco".

La questione è complicata e non poco: Fiore smentisce tutto, compresa la presenza di telecamere di sicurezza nella sede di Forza Nuova ma un Mussolinigate è pronto a scoppiare. Anche perchè gli elementi della soap ci sono tutti.

E perchè Il Giornale la provocazione la lancia tutta, quasi a voler dimostrare che anche negli ambienti che tanto critica (si veda la vicinanza della Mussolini a Fini e la proverbiale presa di posizione del quotidiano di Feltri contro Fini stesso) le cose non vanno proprio come si dovrebbe: "vedi che ad innescare il ventilatore, gli schizzi giungono dappertutto e senza fine? Andrebbe ricordato a quanti hanno acceso il caso Noemi e poi il rosario (laico e progressista, s’intende) delle escort e dei festini. Quando si stappa l’ampolla dei veleni si spalancano voragini di miasmi, il vaso di Pandora diventa un soprammobile inoffensivo, e la politica più che imbarbarirsi si fa nauseante".

Si aspetta la replica di Alessandra Mussolini, magari da Barbara D'Urso...

foto ©Il Giornale

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017