Excite

Raoul Bova risponde alla lettera della suocera su Vanity Fair: "Basta guerra, sono il bersaglio di una campagna"

  • Excite Italia

di Simone Rausi

Alzi la mano chi non ha proprio un rapporto idilliaco con la suocera. Frecciatine e piccole ripicche però vi sembreranno davvero poca roba se pensate a quel pover uomo di Raoul Bova che per suocera (anzi, ex suocera) ha una degli avvocati divorzisti più potente d’Italia. La stessa che, su “Il Giornale” lo ha definito vigliacco, poco virile e “genero degenero” (la verità, poi, sta sempre in mezzo). Era l’Agosto del 2014, ricorderete, quando la madre di Chiara Giordano (ex moglie di Bova) pubblicava una lunga lettera – apparentemente senza destinatario e affilata come un pugnale – sul quotidiano di cui sopra. Oggi però, l’attore romano ha deciso di rispondere pan per focaccia sulle colonne di Vanity Fair.

Leggi la lettera della suocera di Raoul Bova

Otto mesi fa la Bernardini sparava a zero sul bel Raoul “colpevole” di aver lasciato moglie e figli per l’attrice Rocio Munoz Morales (la valletta di Conti all’ultimo Festival di Sanremo): “Prima di slacciarti i pantaloni fuori dalla tua casa, hai pensato che impatto avrebbe avuto questa patetica scena nella vita della tua famiglia?”. L’attore si era trincerato dietro un rigidissimo silenzio stampa e al grido di “No comment” aveva continuato per la sua strada. Le cose però sembrano parecchio cambiate. La cover del settimanale titola “Basta Guerra” e mostra un Bova dallo sguardo sexy pronto a richiedere una tregua armata con due occhi che potrebbero ottenere qualsiasi cosa. Peccato che il tono accomodante cambi parecchio all’interno dell’intervista…

Sono il bersaglio di una campagna – dice Raoul - il traditore che merita la gogna. Finora non avevo mai reagito per non peggiorare le cose, ma alla fine ho capito che in realtà le peggioro stando zitto. Perché chi è mosso dal rancore non si ferma, più incassi e più attacca. La lettera aperta al ‘genero degenerato’ mi ha profondamente ferito ma pazienza per me. Il problema è che tutta questa situazione fa star male i miei figli, i suoi nipoti. Come deve sentirsi, un ragazzino, nel leggere che il suo papà è un traditore superficiale, che non si è fatto nessuno scrupolo a scaricare la mamma per una ventenne? Le cose non sono andate per niente così, ma lui come fa a capirlo?". Il resto delle dichiarazioni si possono leggere sul numero in edicola.

Raoul Bova si è separato dalla moglie Chiara Giordano nel 2013. I due hanno due figli, Alessandro Leon e Francesco. La relazione con Rocio pare sia iniziata dopo le riprese di “Immaturi – Il viaggio”, film che li ha fatti conoscere. Attualmente Bova è appena uscito con il film “La scelta” dove recita insieme ad Ambra Angiolini. Un tempismo curiosamente perfetto per interrompere un silenzio stampa durato quasi un anno.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017