Excite

Raffaella Fico risponde a Mario Balotelli: "Io non sono così viscida da fare una figlia e non darle una famiglia"

  • Domenica Live

di Silvia Tozzi

Mario Balotelli ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport che - se Pia Fico è sua figlia - è pronto a fare il padre, ma ha ribadito di non essere un emiro arabo e quindi di non essere disposto a farsi succhiar via soldi dalla Fico. La quale prontamente - dopo la prima udienza per il procedimento civile di riconoscimento della paternità di Pia in Tribunale a Brescia - si è recata a Domenica Live da Barbara d'Urso per replicare.

Guarda le foto di Raffaella Fico sexy a Prendere o Lasciare

Un'intervista abbastanza lunga durante la quale la Fico ha ripetuto allo stremo che i figli si fanno in due, e che Pia era voluta ("Crede forse cosa? Che l'ho fatta da sola? Che ho smesso di prendere la pillola a sua insaputa? Che ho fatto un figlio per crescerlo da sola? Io non sono così viscida da fare una figlia e non darle una famiglia. Sarei davvero una poco di buono"), che se Balo vuole sapere se la bambina, che ha appena compiuto un anno, è sua figlia dovrebbe fare il test del Dna, che continua a rimandare, e che nessuno vuole spogliarlo dei suoi averi, che dovrebbe solo pagare a Pia "ciò che è giusto". Perché Balotelli ripete che se la bambina è sua farà il padre, ma poi non fa il test del Dna? "Lui continua a dire che vuole fare il padre se la bambina è sua… Prima della causa, però, i miei legali lo hanno chiamato per ben 3 volte e lui non si è mai presentato a fare il test del Dna. Se aveva il desiderio di fare il papà perché non si è presentato a fare il test? Perché deve essere un giudice ad obbligarlo?

Raffaella Fico, guarda le foto con la frangia

Riguardo ai soldi che Raffaella vuole da Mario, la modella ha chiarito che "non deve darli a me, ma a nostra figlia. La quale, forse Mario non se n'è accorto, è mantenuta da me, perché io lavoro. Se domani io non lavorassi più, chi manterrebbe nostra figlia? Non ho richieste da emiro, ma voglio solo ciò che è giusto: pagare il pediatra, la scuola..." Dalle parole della Fico è sembrato che lei stia pensando a una cifra considerevole. Anche perché ha rifiutato di accordarsi in materia con Balo: "Lui voleva prima accordarsi per le cifre e poi avrebbe riconosciuto la bambina. Ma io volevo che lui facesse il papà, non che desse soltanto i soldi. Lui non vuole fare il padre. Io ho fatto questa causa per far valere i diritti di nostra figlia". Triste che alla fine Supermario faccia il test del Dna perché costretto da un giudice: “Fa più bella figura a dire la verità".

Raffaella Fico incinta sfila per Pin Up Stars a Milano, guarda le foto

Alla Fico dà fastidio il fatto che non si riconosca che la bambina fu voluta da entrambi: "Io me lo ricordo quando lui venne a casa mia e disse: Forse stavolta ce l’abbiamo fatta, Raffaella è incinta e ci sposeremo. Io non l’ho incastrato. Tutte le volte che ha dichiarato il suo amore per me sui giornali. E’ falso. Io non ho fatto nessun progetto. Sembra che lui mi ha raccolto sul ciglio della strada, che non potevo mangiare e che mi sono aggrappata a lui…" Però quando la Fico lavora, Mario la critica: ha infatti detto che il calendario che Raffaella ha fatto per For Men non è adatto a una mamma (“Ho un’altra idea dell’immagine che i genitori devono dare ai figli. Una madre non avrebbe dovuto fare quelle foto"): "Quello è il mio lavoro. Lui può essere d’esempio a mia figlia con tutti i comportamenti che ha avuto?" Ha specificato che Balo ha detto di poter fare ciò che vuole, anche andare con le escort, perché tutto gli viene perdonato. Avrebbe detto: “Io ho il danaro, sono il re, mi prendo la bambina e ti faccio vivere giorni infelici”. In conclusione l'appello: “Mario vuoi fare il papà? È arrivato il momento che tu faccia il test del Dna, tutto finisce e tu sei felice e contento”.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017