Excite

Patrizia D'Addario al Lido di Venezia

E' bastata una notte di sesso a Palazzo Grazioli con il Presidente Silvio Berlusconi per rendere famosa una Escort come Patrizia D'Addario, che non rinuncia a cavalcare l'onda di notorietà, ma anzi cerca di sfruttarla al meglio e in ogni situazione. Non fa eccezione, naturalmente, neanche il Festival del Cinema di Venezia, al quale la D'Addario si presenta come una vera diva, catturando l'attenzione dei giornalisti e i flash dei fotografi.

Le foto di Patrizia D'Addario

"Sono felicissima di essere qui a Venezia" dichiara la D'Addario ai giornalisti, non brillando di certo per originalità. In un lungo abito rosso e nero, Patrizia scende dal vaporetto in compagnia del cugino e agente Mimmo Frisone, concede qualche sguardo ai fotografi, qualche dichiarazione alle tv e ai media presenti, ma poi si ritira subito nell'Excelsior per procedere al cambio di abito.

"Ho incontrato Briatore con Elisabetta Gregoraci, poi Patrizia D’Addario - più bella di quanto immaginassi - e Paris Hilton. Che cosa c’entrano con il cinema. Sembra di stare a Porto Cervo. Per fortuna ho visto scendere all’Excelsior Claudia Cardinale, mi si è allargato il cuore… finalmente una diva vera" ha dichiarto Enrico Lucherini, icona del festival del Cinema di Venezia.

Eppure la D'Addario incanta il pubblico e, quando riappare con il nuovo abito nero e verde firmato Roberto Cavalli in zona motoscafi, perfino un divo come Nicolas Cage la saluta, pensando forse che si tratti di una delle ospiti vip della serata... E' invece era proprio Patrizia D'Addario, una Cenerentola moderna, professione Escort, in arrivo da Bari per confondersi tra dive e starlette, magari con la speranza che qualche produttore si accorga di lei, facendola entrare nel mondo dei vip dalla porta principale.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017