Excite

Parto Kate Middelton, previsto il 13 luglio: tutti i dettagli

  • Getty images

Una manciata di giorni e il Regno Unito, anzi, il mondo intero, potrà salutare il tanto atteso erede di Kate Middleton e William d'Inghilterra. Con la nascita del pargolo, finalmente, si scopriranno i tanti dettagli che, finora, non sono stati confermati. Le indiscrezioni parlano chiaro: sarà femmina, si chiamerà presumibilmente Alexandra e la futura mammina si sottoporrà quasi certamente ad un cesareo, tra il 13 e il 14 luglio.

I genitori di Kate Middleton: foto

Kate e William, foto del fidanzamento

I bene informati, però, azzardano addirittura che la nascita potrebbe avvenire entro la fine di giugno. Dunque c'è ancora qualche giorno per scommettere e i bookmaker d'Oltremanica sono scatenati. La data, però, non sembra convincere i giornalisti, memori dello scherzetto giocato nel 1982 da Lady Diana: la nascita di William era stata annunciata per il primo luglio, ma di fatto si verificò 10 giorni prima. A confermare questi sospetti, il ritiro dalla vita pubblica di Kate, scomparsa dalla circolazione a metà giugno. Intanto prosegue il toto-nome, che vede Alexandra troneggiare in cima alla lista, ma non si escludono scelte classiche, legate alla tradizione di famiglia, come Elizabeth (la bisnonna) o Diana. Se fosse maschio si chiamerà quasi sicuramente George. Secondo gli scommettitori, non sarà un parto naturale e il pargolo peserà circa tre chili. Tante le congetture. Quanto, poi, alla veridicità delle stesse, non è dato sapere. Quel che è certo, è che le prime immagini in esclusiva se le aggiudicherà il magazine Hello. Per quanto riguarda la tv, l'apparizione avverrà nel programma della Bbc The One Show.

A quanto pare, anche se non è ancora venuto al mondo, anche il futuro del piccolo è già stato pianificato sin nei minimi dettagli: frequenterà l'università di Sant’Andrews di Edimburgo e una specializzazione in storia dell’arte o in storia. Certo, con una laurea di stampo creativo, sarà difficile trovare lavoro, ma siamo sicuri che per il futuro principino (o principessa) non sarà certo una gran preoccupazione.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017