Excite

Nicole Minetti guadagna 100 euro al minuto in discoteca

  • Instagram

Era depressa perché disoccupata. Diceva che a fine anno sarebbe emigrata. Sarà anche vero che i contributi non glieli paga nessuno, ma di certo Nicole Minetti, ex "sconsigliera" (come la chiama Barbara Guerra) regionale e modella a tempo perso, non fa una vita da fame. E non solo grazie ai soldi passati da “love of my life”.

Nicole Minetti, com'era e com'è: le foto

Nicole lavora, fa la modella per foto di intimo, sfilate, e ospitate in discoteca. Secondo Libero, per avere Nicole in discoteca si paga un cachet di sino a 100 euro al minuto (ovvero, Nicole chiede 6mila euro per un'ora). E' successo al Life Club di Ravetto, in Val Seriana (Bergamo) dove è rimasta per tre quarti d'ora. Ha firmato autografi e ha posato per fotografie con i fans e ha ottenuto 5mila euro.

Nicole Minetti e gli abiti neri

La ventinovenne (ha compiuto gli anni proprio il 22 giugno) indossava, come ampiamente documentato dalle foto pre e post uscita da lei stessa pubblicate su Instagram, un vestito in pelle nera con cerniera nel mezzo del décolleté, scarpe con gli strass (fotografate anche loro) e aveva i capelli raccolti in una treccia che scende di lato, il tutto accompagnato da un'abbronzatura cioccolato (è appena tornata dalla vacanza al mare con la sorella e il nipotino). Da lontano, commenti acidissimi sul seno (si sottolinea che sono rifatte), e chiedono "quanto la pagava Silvio" e poi, le donne: "Guarda che brutta pelle". Ma intanto, chi commentava era lì e aveva pagato l'ingresso. E quindi il compenso di Nicole.

Nicole Minetti per Parah, la sfilata alla Milano Fashion Week

Due ragazzi intendono indossare la maschera di Silvio, ma la missione sfuma. Quando parte il coro. "YouPorn, YouPorn, ti vediamo su YouPorn", i buttafuori si mettono in movimento, e la Minetti decide che è ora di lasciare la discoteca. E' anche vero che Nicole attira orde di ragazzini (l'ingresso costava 20 euro) che le chiedono i tre bacini, la foto ricordo e l’autografo sull’invito con lei in costume da bagno. Nicole, con le borse supergriffate e le passeggiate in via della Spiga in tuta. Circondata dai fotografi, quel seno enorme, il voto con il ditino, i rossetti messi in aula al Pirellone, il vestito da suora. Soldi pubblici spesi per sé: 4700 euro di sushi e 832 euro per un aperitivo. Ormai è un simbolo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017