Excite

Nessun accordo prematrimoniale fra Carlo e Camilla

Charles Windsor e Camilla Parker Bowles nelle poche ore che ancora li dividono dal diventar marito e moglie, continuano ad avere numerose gatte da pelare, soprattutto con la stampa. Ma non solo.
A rendere i preparativi ancora più turbolenti ci ha pensato addirittura David Stancliffe, un vescovo anglicano di Salisbury che è finito sulle prime pagine dei giornali britannici intimando al principe e a Camilla di doversi scusare con i rispettivi ex coniugi attraverso una preghiera di penitenza durante il servizio religioso che seguirà il loro matrimonio civile.

Il motivo è semplice: secondo la Chiesa anglicana, chi ha divorziato non può risposarsi in chiesa e, a prescindere da tutto, deve comunque recitare un mea culpa per il peccato commesso.
Intanto scema l'interesse dei sudditi inglesi nei confronti del matrimonio imminente fra Carlo e Camilla. Secondo un'indagine del Daily Mail, solo il 31 per cento l' 8 aprile guarderà in tv la cerimonia di benedizione, trasmessa in diretta dalla Bbc.
La regina Elisabetta II ha intanto esternato per l'ennesima volta il suo scarso interesse alla "faccenda", confermando di non poter partecipare alla cerimonia per motivi di protocollo.
Anche dal punto di vista commerciale le nozze sono state un flop totale.
La vendita di souvenirs delle nozze è risibile e le prospettive sono, se possibile, peggiori. Niente in confronto al boom di oggettistica venduta nel 1981, per il matrimonio di Charles con Lady Diana Spencer. Allora andarono a ruba qualcosa come 1.600 diversi tipi di gadgets. Oggi in circolazione ce ne sono solo 25.
La notizia del giorno è comunque un'altra: pare che fra Camilla e Carlo non si sarà alcun tipo di accordo prematrimoniale.
Il motivo che ha spinto Carlo a non firmare alcun contratto è dettato dalla consapevolezza di "basare il suo matrimonio sulla fiducia". Un vero gesto d'amore considerando soprattutto il precedente matrimonio di Charles che, una volta divorziato da LadyD venne letteralmente ripulito di circa 17 milioni e mezzo di sterline, finite fino all'ultimo centesimo nelle tasche della principessa del Galles.
Tornando alla cerimonia, la coppia ha già chiesto agli ospiti di non fare regali anche se qualche donazione è già arrivata dalle organizzazioni benefiche patrocinate dal principe.
La cerimonia civile conterà su una trentina di ospiti fra i quali spiccano i nomi dell'ex marito di Camilla, Andrew Parker Bowles, e almeno due ex fidanzate del principe, Lady Jane Wellesley e Lucia Santa Cruz.
Certa la presenza dell'attore comico Rowan Atkinson, alias Mr. Bean.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017