Excite

Natalia Estrada, addio alla tv: "Vivo in campagna con cani, cavalli e bestiame e sto bene"

  • Corriere.it

di Laura Abbate

"A casa non ho la tv, non vado in città a prendere aperitivi o a fare la spesa. Vivo in campagna con cani, cavalli e bestiame". Queste le parole di Natalia Estrada, la nota ex showgirl ha infatti deciso di lasciare il piccolo schermo per dedicarsi alla natura e agli animali. Una nuova vita per l'ex moglie di Giorgio Mastrota che, a differenza proprio dell'ex marito fisso in televisione grazie alle telepromozioni, ha preferito lasciare la sua brillante carriera da soubrette e ballerina per vivere con l'uomo della sua vita Andrea Mischianti senza pensieri, immersa nel verde e nell'amore che solo i cavalli riescono a regalarle. Lo ha scritto in una lettera pubblicata sulle pagine di Dipiù. Nella lunga e dettagliata missiva, indirizzata al capostruttura di Mediaset Gigi Regi, la Estrada ha spiegato, senza troppi giri di parole, tutti i motivi che l'hanno spinta a sfilarsi di dosso la luce dei riflettori e tornare a fare una vita "normale". "Non ho bisogno di vacanze perché cerco di godere ogni giorno delle soddisfazioni che mi offre questa mia scelta di vita. Nei fine settimana, mio marito e io ci spostiamo per l'Italia tenendo corsi di equitazione e lavorando con il bestiame".

Natalia Estrada derubata nel suo ranch: l'hanno narcotizzata

Prosegue Natalia entusiasta della svolta bucolica che ha fortemente voluto e che con grande coraggio continua a perseguire: "È difficile farlo capire, lo so, soprattutto ai miei fans, ma è così. Non ho foto, se non a cavallo. Pensa che sono appena stata alla Fiera dei cavalli di Verona, dove ho spiegato ai bambini l'importanza della campagna e delle tradizioni degli antichi cavallerizzi: dai vaqueros spagnoli ai butteri italiani, fino ai cowboy americani. Sono persone che tuttora trascorrono la vita a cavallo, in mezzo alla natura. Ed è proprio per questo che non voglio e non posso dare una immagine che non mi corrisponda". E' molto probabilmente in controtendenza ma non per questo teme di essere giudicata.

Insomma, i tempi dei balletti supersexy e degli abitini succinti di fronte alla telecamera sembrano essere per la Estrada parte di un passato lontano. L'immaginario collettivo, soprattutto quello maschile, la ricorda benissimo, quando negli Anni Novanta deliziava il pubblico con la sua bellezza e la sua ironia. Adesso però il fascino della lucina rossa pare essersi dissolto. Per sempre? Chissà...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017