Excite

Morgan: "Sono nato per fare il padre", l'intervista

  • vanity fair

Un personaggio controverso Morgan, la sua carriera, la sua vita privata e le vicende poi finite sui giornali, tra queste la storia con Asia Argento da cui ha avuto una bambina Anna Lou e tra cui c'è sempre stata una sorta di guerra dei Roses tra riappacificazioni e liti. Grazie ad X Factor, forse, i telespettatori hanno avuto la possibilità di conoscerlo meglio e di apprezzarne l'estro, il suo essere sopra le righe, ma essenzialmente una persona buona di spirito.

Milano Moda Uomo, Jessica e Morgan alla sfilata Richmond, foto

Marco Castoldi, questo il suo vero nome, ha rilasciato un'intervista a Vanity Fair, dove racconta la sua nuova paternità e la voglia di ritirarsi dietro le quinte e non esporsi magari per un pò di tempo in prima linea in televisione. Quindi per quanto riguarda un eventuale ritorno alla prossima edizione di X Factor, Morgan dice: "Speriamo di no. Perché fare Tv mi espone troppo, e lo scandalo di due anni fa (l'intervista a Max, ndr) mi ha traumatizzato. Avrei bisogno di stare un po' più dietro le quinte, sono stanco. E adesso che arriva questa nuova bambina, vorrei tanto riuscire ad avere una vita più tranquilla per godermi Anna Lou e lei".

Morgan: il look ad X Factor, foto

Morgan non nasconde la sua felicità nel diventare padre di nuovo e dice: "Io di figli ne avrei voluti venticinque. La mia visione idealizzata, l’utopia che non mi posso permettere, era vivere in una grande cascina tutti insieme: nonni, parenti, studio di registrazione, animali...Sognavo tanti figli ma possibilmente non da donne diverse, almeno non tante, altrimenti è un casino: le donne sono bellissime, però tendono a litigare tra di loro. La famiglia allargata felice un po' un mito lo è". E sulla vicenda del bambino conteso dai genitori e prelevato con forza dalla polizia, cosa ne pensa: "Poverino, porterà per tutta la vita i segni di quel trauma. E deve essere risarcito, anche se il danno che gli hanno fatto è inestimabile. Dovrebbero pagare quei due pezzenti dei genitori. Il padre dovrebbe andare in galera. E gli agenti responsabili di quell’intervento, se il mondo andasse nella direzione giusta, dovrebbero esser processati".

Morgan e Jessica con il pancione, ospiti in tv, foto

E poi aggiunge di non riuscire a capire quel gesto, sebbene si sia trovato nella stessa situazion:"No, non lo capisco, perché non tollero nessun tipo di violenza: non quella psicologica, tantomeno quella fisica. Quando ho visto quel filmato sono stato male, e poi mi sono molto incazzato. Neanche un animale si maltratta così".

Dalla nuova giovane compagna, Jessica, Morgan avrà di nuovo una femmina: "Volevo una femmina e sarà femmina. Sono cresciuto in mezzo alle donne, per questo conosco bene l’universo femminile. Da bambino credevo di essere una femmina: stavo a casa a scrivere poesie, facevo l'uncinetto, mi travestivo... A scuola, dalle finestre, mi gridavano "frocio". Ma io non ne ho mai sofferto perché non vivo la parola come un insulto". E poi coclude dicendo: "Sono nato per fare il padre".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017