Excite

Miriana Trevisan ama un altro uomo dopo Pago e vive da sola

  • Twitter

La notizia era nell'aria già da tempo. Da quando Miriana Trevisan aveva ammesso che tra lei e il marito, il cantante Pacifico Settembre, in arte Pago, erano sorte alcune difficoltà. Ora, però, in un'intervista esclusiva rilasciata al settimanale DiPiù, l'ex ragazza di Non è la Rai ha fatto maggiore chiarezza, confessando che accanto a lei c'è un altro uomo. Ma è prematuro parlarne ora, che la rottura dal marito è così recente e di mezzo c'è anche Nicola, il figlio della coppia nato nel 2009.

Miriana Trevisan, sorridente e spontanea, foto

I due, in passato, erano già riusciti ad arginare con successo un'altra crisi. All'epoca fu facile perché non erano coinvolte altre persone. Ora, il quadro è completamente diverso. Miriana ha voltato pagina. E ha ammesso: "Io e Pago non stiamo più insieme da settembre e ho accanto una persona che mi è stata molto vicino e che mi sta aiutando a credere di nuovo nell'amore". Un rapporto fresco: "Siamo solo agli inizi. Per scaramanzia non mi va di parlarne molto. Lui ha un figlio come me". Dunque le premesse sembrano serie. Anche Pago, dal canto suo, non ha perso tempo ed è stato paparazzato in Sardegna accanto a Serena Enardu, ex tronista di Uomini e donne. I due sono stati immortalati in teneri atteggiamenti mentre giocavano insieme al piccolo Nicola.

Tempo di ricominciare per entrambi, quindi. E con l'entusiasmo che da sempre contraddistingue la Trevisan, che sembra rinata. Felice. Con una voce gioiosa. Vogliosa di guardare avanti. E, come ogni celebrità che si rispetti, anche lei sta prestando molta attenzione alla cura dei suoi account Facebook e Twitter: "Tutto è cominciato meno di un anno fa proprio da Twitter. Mi sono iscritta per curiosità, per aprire una finestra sulla mia vita, e in breve ne sono stata risucchiata, in senso positivo. Ho scoperto la felicità di avere tante persone che mi seguono sempre, che mi ascoltano, che sono interessate a ciò che dico".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017