Excite

Michelle Hunziker: "Mio padre era un alcolizzato", la rivelazione choc

  • Youtube

Un padre alcolizzato, atteggiamenti da maschiaccio, commenti razzisti dei suoi coetanei. Michelle Hunziker ha raccontato la sua vita, in una intervista rilasciata al Corriere della Sera, a partire da una infanzia quantomeno turbolenta.

Ecco quanto ha dichiarato la showgirl svizzera: "Mio padre era alcolizzato, ma era anche una anima bella. I miei genitori si sono separati a 12 anni. Il giudice mi chiese se opreferissi restare con la mamma o col papà. Io scelsi mia madre, ma avevo il cuore frantumato. Ogni Natale mio padre mi chiamava e piangeva".

Michelle Hunziker, lite furiosa con Tomaso trussardi davanti ai paparazzi

Michelle ha dichiarato che da piccola parlava italiano, ragione per la quale i suoi coetanei la soprannominarono in tono dispregiativo 'mangiaspaghetti'. Michelle si mise di buona lena e recuperò, assorbendo il tedesco dai cartoni animati in appena tre mesi.

Era un maschiaccio Michelle. Non aveva paura delle bande che la cercavano e neanche di prendere da loro le botte. A quattro anni già indipendente, giocava in strada per giornate intere con la mamma che aveva il solo compito di guardarla dalla finestra.

La separazione dei genitori ha inciso nel momento in cui lei, anni più tardi, fece altrettanto con Eros Ramazzotti. "Non volevo che Aurora subisse quel che patii io da piccola, per questo io ed Eros abbiamo trascorso tanti Natali con nostra figlia, coinvolgendo i rispettivi compagni. E' stata Aurora, ad un certo punto, a chiederci di smettere".

Dopo Eros Ramazzotti la relazione con Tomaso trussardi. Un inizio non certo dei migliori, con lui che non si decideva a darle il primo bacio, tanto che Michelle, tornando a casa delusa, si vedeva chiedere dalla figlia: "E' gay o ha bisogna di una buona amica?". Tomaso saprà sfuggire, e alla grande, alla friendzone.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017