Excite

Michela Rocco di Torrepadula, cornuta dal 2010 al 2012

  • Twitter

di Silvia Tozzi

Michela Rocco di Torrepadula torna a scherzare sulle sue corna, corna che le sono state cacciate intesta dall'ex marito, Enrico Mentana. Ha infatti postato su Twitter una sua fotografia, in bianco e nero, controluce, fatta male, in cui sfoggia un paio di corna. La frase a commento è: "Ritratto di fine anno 2013.(2012/2011/2010?)", ovvero i vari anni in cui era certa, o supponeva, il marito la tradisse. Michela è la moglie tradita per antonomasia, quella che per anni ha subito dal marito perfettino che la metteva in ombra, lei, ex Miss Italia, e che a un certo punto è sbottata (o sbroccata) e non ha più accettato. Twitter è diventata la sua arma.

La separazione Tra Michela Rocco di Torrepadula ed Enrico Mentana

Dodici mesi fa, Michela ha iniziato a fare esternazioni online, annunciando di fatto l’inesorabile tramonto del suo matrimonio con il direttore del TgLa7. Poi, nel corso dei mesi, sono arrivati altri riferimenti alla sua solitudine e al comportamento non impeccabile dell’uomo che le è stato affianco per molti anni. E ora scopriamo che per anni Mentana l'ha tradita. Certo, il riferimento non è esplicito, ma quasi certo, se si fa un calcolo degli anni e se si assomma a quanto detto in passato... Si pensi al cinguettio di tempo fa: "Zoccole davanti casa di Enrico Mentana. Adesso sono fuori, prima le avevo al mio tavolo". O il riferimento all'attuale relazione di Mentana, che si è messo con l'amante, che Michela reputava un'amica.

Guarda le foto di Enrico Mentana

Michela ha raccontato il fallimento di un matrimonio, e della sua vita, quando ad esempio ha scritto: "Enrico non mi raccomanda più e ora non posso più lavorare in tv", o quando fotografò i piatti spiegando che Mentana e l'amante erano a Venezia, o raccontò di un ultimo dell'anno che lui faceva lontano dai figli, tra i vip. Ora assistiamo a Michela che ride, si distacca dal dramma e inizierà a essere la donna che era prima di incontrare Mentana.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017