Excite

Mario Balotelli, patente ritirata per eccesso di velocità. Lui replica: "Non me n'ero accorto"

  • Instagram

di Laura Abbate

Eccoci di fronte a un'altra "balotellata". Mario Balotelli, tornato in Italia da qualche settimana, è stato fermato a Brescia a bordo della sua Lamborghini. Gli agenti hanno ritirato la patente al calciatore, per eccesso di velocità.

La notizia arriva da "Il Giornale di Brescia" che ricostruisce la vicenda. Mario è tornato a casa da qualche giorno, quest'anno infatti indosserà di nuovo la casacca rossonera e sarà l'idolo dei tifosi del Milan. Nonostante le promesse "Lavorerò sodo per aiutare la squadra, non ci saranno colpi di testa ", ecco che le cronache raccontano di un Balotelli pilota non troppo disciplinato. Pare che all'inizio della scorsa settimana l'attaccante milanista fosse a bordo della sua lussuosa automobile e che, mentre tornava a casa (situata nei pressi dello stadio della città), sia stato fermato dalla polizia in Via Branze che gli avrebbe ritirato la patente per eccesso di velocità. Il limite è fissato a 50 km/h e Balotelli sembra viaggiasse a oltre 90 km/h.

Mario Balotelli con Raffaella Fico e Pia: le foto

Il calciatore non avrebbe fatto nessuna polemica, al contrario avrebbe chiesto scusa agli agenti, dicendo: "Non me n'ero accorto". Se quindi Mario non ci risparmia isuoi colpi di testa è migliorato sulla gestione degli stessi. E se non può guidare l'auto si dà all'alta quota come mostrano le immagini postate su Instagram.

#helicopter

Una foto pubblicata da Mario Balotelli🇮🇹🗿👪 (@mb459) in data:

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017