Excite

Marina Berlusconi difende il padre

Marina Berlusconi prende pubblicamente le difese del padre Silvio in un'intervista rilasciata al Corriere della Sera sostenendo che quanto scritto dai media in questi mesi è scorretto e denigratorio.

"Mio padre", dice Marina, "è libero come tutti di avere una vita privata così come di reagire alle calunnie" aggiungendo di aver assistito ad uno spettacolo "indegno" e "vergognoso" in questi mesi.

Sostiene poi che ogni libertà, compresa quella della stampa, "ha un limite preciso che è il rispetto della libertà altrui" e che"ci sono stati veri e propri tentativi di pugnalarlo alle spalle, ma per fortuna mio padre ha i riflessi pronti".

E tutta la campgana contro Berlusconi è partita, dice ancora Marina, "dal fatto che c'è un'opposizione di cui si sono perse le tracce" e che "ha lasciato il suo mestiere nelle mani di alucne testate ben precise e di un gruppetto di magistrati: addio politica, avanti con i dossier, i pettegolezzi, il fango".

Il presidente di Fininvest e Mondadori parla anche dell'eredità del padre: "finiamola con questa storia della successione perchè grazie a Dio l'argomento non è sul tavolo visto che mio padre gode di ottima salute. E comunque ogni decisione spetta solo ed esclusivamente a lui".

Le critiche di questi mesi, dice, hanno dato "ancora di più a me come figlia la misura della grandezza e della qualità umana di mio padre e dell’enorme distanza fra lui e chi ha cercato di distruggerlo in quel modo".

Per poi concludere: "è riuscito ad andare avanti, a continuare a governare il Paese, e anche molto bene durante una crisi economica drammatica da cui l’Italia sta uscendo meglio di molti altri".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017