Excite

Maradona diventa un papà modello

Anni di battaglie legali pur di non riconoscere il figlio avuto da Cristiana Sinagra. El pibe de oro ci ripensa e finalmente chiede scusa a Diego Armando Maradona Junior.

La riconciliazione è avvenuta ieri al Tribunale di Napoli, dopo una querela per diffamazione a mezzo tv e accuse di mancato versamento degli alimenti dal compimento del diciottesimo anno in avanti da parte del ragazzo. Tutto era nato per l'ennesimo sgarbo del calciatore. Nell'agosto del 2005, durante la trasmissione televisiva "La noche del 10", Maradona disse senza peli sulla lingua che stava pagando con i soldi i suoi errori, riferendosi proprio alla nascita di Diego Armando Junior. Anche senza essere presente, il campione argentino ha fatto sapere tramite i suoi legali, Hugo Pruzzo e Giuseppe De Naro Papa, che quelle parole sono state solo un "fraintendimento". "Quando ho detto quelle cose in Argentina non volevo offendere nessuno - ha scritto Maradona - se le mie parole sono state percepite come offese è accaduto contro la mia volontà".

Alle sue scuse, Diego ha aggiunto gli arretrati del mantenimento, dando al figlio tutto quanto gli è dovuto fino al compimento dei 25 anni: "Un modo per dimostrargli la mia vicinanza e per assicurargli già da oggi la possibilità di investimenti".
Nella vita si può sbagliare, l'importante è imparare dai propri errori e crescere. L'età non conta.

Foto: C.Mangiarotti © Gossip.it

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017