Excite

Manila Gorio, nuova testimone del caso D'Addario

Si chiama Manila Gorio ed è Miss Trans ma, soprattutto, è da sempre vicina a Patrizia D'Addario, la donna che ha creato lo scandalo Bari da cui emergono particolari sempre più inquietanti.

Guarda le foto di Manila Gorio

A La Stampa la Gorio ha rilasciato un'intervista in cui racconta parecchi retroscena legati alle dichiarazioni della D'Addario, chiamando in causa anche Barbara Montereale.

Per prima cosa, dice la Gorio, "posso dire che Patrizia non ha ancora detto tutta la verità" sostenendo che ha omesso di raccontare cosa davvero "ha scatenato tutto sto’ pandemonio intorno a Berlusconi. Perché è vero che lei si è infilata nel suo letto per i 2.000 euro che le ha dato Tarantini. Altrettanto vero è che ha videoregistrato momenti di intimità col presidente del Consiglio. Lo ha fatto perché è furba e già a novembre, quando è stata Roma, pensava di poter sfruttare la situazione. Ma non è stata sua l’idea di denunciare la cosa alla Procura".

Miss Trans racconta di essere stata la stessa D'Addario "a chiedere aiuto a dei politici pugliesi spiegando il materiale bomba che aveva tra le mani" e di essere stata invece consigliata per il meglio dall'ex amica Gorio a cui "pareva una follia".

La Gorio si dice disponibile a raccontare tutto ciò che sa ai magistrati e racconta al quotidiano che "Patrizia mi aveva annunciato che se Berlusconi non l’avesse aiutata per quella storia della licenza edilizia sul terreno dove vuole fare il Bed and Breakfast, sarebbe andata a parlare con alcuni esponenti politici".

Tutte le fotogallery del caso Berlusconi

Poi continuando a raccontare cose che le sono state dette "da Patrizia in persona", ha dichiarato che "Patrizia non ha mai sniffato e neppure ha visto gente sniffare da Berlusconi" e che anzi la stessa D'Addario non si è affatto divertita durante i festini perchè "lei è una escort professionista. Solo che ora è diventata famosa. Ancora più famosa di Noemi. Non ho ancora capito se si è montata la testa o se ha paura di me, ma da due settimane evita di parlare con me come se avessi la peste".

Per questo Manila Gorio ha deciso di farsi assistere da un avvocato per "tutelarmi dalle sorprese di Patrizia. Lei sa che io so. E io ho paura. L’avvocato Michele Cianci mi assicura la protezione di cui ho bisogno. Anche perché sembra che il fatto che io possa screditare l’immagine di Patrizia dia molto fastidio".

Ancora ombre e macchie su questa storia che ogni giorno si arricchisce di particolari, nuove voci e nuovi personaggi in cerca di successo...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017