Excite

Lucio Dalla e Marco Alemanno, l'amore in un libro: "Mi ha cambiato la vita"

  • Rai

Una storia lunga 15 anni. Esperienze e sentimenti condivisi. Dal primo giorno in cui si sono incontrati, il 7 dicembre del 1997, alle domeniche sera a messa. Marco Alemanno, nel suo libro intitolato Dalla luce alla notte - ne ha concessa un'anticipazione al settimanale Sette - ha raccontato per la prima volta il suo amore e la sua vita con Lucio Dalla, morto nel 2012.

Lucio Dalla, maestro della musica: foto

"Lucio e io potevamo essere maestro e allievo, padre e figlio, fratelli, amici, amanti. Lucio diceva che ci completavamo", ha raccontato. E la vera eredità "sono gli amici e la bellissima storia". Parole piene di affetto. Che commuovono. "Lucio mi ha regalato un sentimento nuovo, che non avevo messo in conto. La nostra è stata una favola moderna. Per questo non ha bisogno di etichette". Marco ha criticato duramente i pettegolezzi iniziati dopo la morte di Dalla: "Non è stato rispettato né l'uomo né l'artista". Tornando al primo incontro, Alemanno lo descrive come un'esperienza che gli ha cambiato la vita: "Mi predisse il futuro e un po' di passato. Aveva visto nei miei occhi l'ombra di un dolore recente, la scomparsa di mio fratello Pasquale, che un anno prima era morto in mare".

Un amore semplice e intenso, fatto di abitudini condivise. "La domenica, dopo cena, andavamo alla messa delle 10 in San Domenico oppure aveva trasformato una stanza della casa in una piccola sala cinematografica, con quattro file di vecchie poltrone recuperate da un cinema hard in disuso, dove in questi anni abbiamo visto i film più diversi: Matrix, Uccellacci e uccellini, Kill Bill e Il settimo sigillo...". Lucio Dalla dormiva pochissimo: "L'ho visto assopirsi mentre era in diretta a una radio, svegliarsi in tempo per rispondere alla domanda, e poi riprendere sonno. Detestava il suo compleanno. Quel giorno staccava il telefonino. Gli amici veri lo sapevano e lo chiamavano il giorno prima, per tutti gli altri era irraggiungibile".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017