Excite

Lindsay Lohan arrestata: investe un pedone e fugge

  • Infophoto

Ormai è ufficiale: Lindsay Lohan non cambierà mai. E' stata di nuovo arrestata. Secondo quanto riportato dal sito Tmz, qualche giorno fa avrebbe investito un pedone con la sua Porsche Cayenne per poi abbandonare la scena dell’incidente. Senza prestare soccorso, commettendo così un reato in piena regola. "Le forze dell'ordine - fa sapere Tmz - hanno riferito che la Lohan si trovava vicino al Dream Hotel nella zona downtown di New York con la sua Porsche Cayenne quando ha investito un trentenne".

Video: Lindsay Lohan urta un pedone e continua la marcia

Come testimonianza dell'episodio c'è un video in bianco e nero registrato dalle telecamere di videosorveglianza e attualmente al vaglio della polizia. Pare anche che un componente dello staff della Lohan, subito dopo l'incidente, sia sceso dall'auto soltanto per controllare che non si fossero danni alla carrozzeria, per poi risalire... E tutti via, velocemente.

Gli scatti bollenti di Lindsay Lohan

Il giovane investito ha 34 anni, si chiama Jose Rodriguez, lavora in un ristorante e arriva dal New Jersey. Rimasto solo sulla scena dell'incidente ha chiamato i soccorsi ed ed è stato trasportato in ospedale per un infortunio al ginocchio. E si ritrova alle prese non solo con un danno ma anche con la beffa: sì, perché la Lohan punta il dito contro di lui e sostiene che abbia montato tutto. Insomma, una sorta di complotto.

Resta il fatto che lei ha anche violato la libertà vigilata a cui è sottoposta per l'ormai celebre furto della collana. La su fedina penale sembra un campo di battaglia navale. Ne ha combinate tante, tantissime. E' stata più volte fermata in stato di ebbrezza, condannata per possesso di droga, risultata positiva ai test relativi all'uso di sostanze stupefacenti; disertato le ore di lavoro che avrebbe dovuto svolgere in una casa d’accoglienza per donne senzatetto, rubato - appunto - gioielli. Un disastro, insomma. O una stella bruciata.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017