Excite

Licia Colò in crisi con il marito Alessandro e stufa di Alle falde del Kilimangiaro?

  • Getty images

Spumeggiante e ironica nella vita privata e sul piccolo schermo. Ma Licia Colò, bionda conduttrice della trasmisisone di successo Alle Falde del Kilimangiaro, ha confessato di aver avuto qualche momento di insofferenza. Affidando le sue confessioni al settimanale Diva e Donna, ha spiegato di aver avuto "un periodo di stasi mentale, segnato dalla routine. Da qualche mese mi è scattata la voglia di rinnovarmi, anche interiormente. Mi sono rimessa a scrivere. Ho una voglia di vivere pazzesca, il tempo non mi basta mai, vorrei giornate di cento ore".

Licia Colò in Alle Falde del Kilimangiaro, foto

Ma a cosa attribuisce questo periodo buio? "E' un rischio che corri quando fai un programma da 14 anni. Non mi lamento, per carità, solo che io ho sempre cambiato molte cose nella mia vita: programmi, amori, viaggi. Mi sono adagiata dopo la nascita di mia figlia Liala". A darle supporto e coraggio, il marito, di 11 anni più giovane. Forse, però, ad acuire la crisi, ci ha pensato proprio lui, almeno stando alle parole della Colò: "Il cielo è nuvoloso, l'importante è che non si entri nei cumuli che possono provocare rovesci anche molto forti. Non è vero che siamo tutti portati per il matrimonio. Lui è molto più stabile di me". Una stabilità, quella di Alessandro Antonino, di professione pittore, che forse sta stancando Licia: "E' un bravissimo papà, ma anche monotono, non ti stupisce mai, non azzarda nella vita".

Occhi pieni d'amore, invece, quando parla della piccola Liala, otto anni, che "ha iniziato a scrivere il suo primo libro, un'autobiografia". E anche quando menziona i tre gatti con cui vive: Pupillo, Nerino e Pocho (in onore di Lavezzi, ex attaccante del Napoli, ora al Psg). Infine, uno sguardo alle vicende di attualità. In particolare agli episodi giudiziari che hanno per protagonista Silvio Berlusconi: "Trovo sbagliatissimo quanto sta succedendo. Il Cavaliere ha avuto tantissimi voti, non può essere eliminato dai tribunali. Detto che, se rappresenti il Paese, devi avere uno stile di vita consono, trovo che ci sia un accanimento nei suoi confronti. Che Berlusconi abbia frequentato una ragazza di 17 anni e mezzo invece che 18, non mi cambia la vita".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017