Excite

Leopoldo Mastelloni contro Mara Venier: "E' la peggiore"

  • Web

Leopoldo Mastelloni si confessa in una lunga intervista rlasciata a 'Il Fatto Quotidiano. Tra gli argomenti affrontati dall'attore e drammaturgo ci sono i suoi problemi economici, sbandierati già diverse settimane fa.

E' cosa nota che Mastelloni, epigono dei marchese di Capograssi e duca di Castelvetere, campa con una pensione di 625 euro al mese più un vitalizio di pochi euro al giorno destinatogli dalla Siae.

Mastelloni: "Campo con 625 euro al mese"

"Lo stato pensa a concedere i pannoloni all'ergastolano, ma non pensa a chi, come me, ha vissuto 50 anni lavorando ed ora si ritrova con una pensione di pochi euro al mese. E' uno scandalo".

E qui arriva un attacco agli ex amici. Mara Venier in primis, definita la peggiore di tutte. "Davanti alle mie difficoltà al cuni sono spariti. Mara Venier è la peggiore di tutte, ma anche Catherine Spaak non si è più vista. Ringrazio Gigliola Cinquetti, Orietta Berti e Barbara Mastroianni per la vicinanza".

Napoli - Controverso il suo rapporto con la natìa Napoli. "Avevo solo detto di sentirmi romano, torno a Napoli e vengo coperto di insulti. Frocio, richcione, omm e merd. I napoletani sono deboli ed incapaci di ribellarsi. Meno male che c'è stata Roma nella mia vita, altrimenti sarei rimasto lì a grattarmi le palle".

SESSO - Un Leopoldo Mastelloni passionale. Per l'attore e regista una relazione dura solo lo spazio di una notte. "Vivo l'amplesso a 360°,ma dopo quelle tre ore non voglio saperne nulla. I miei amanti o li caccio oppure faccio in modo che se ne vadano. Posso immaginare una convivenza con una donna, forse, con un maschio mai. Il mio unico e vero amante è il pubblico. Può sembrare una uscita alla Wanda Osiris, ma è così. Mi hanno definito gay, frocio ricchione. Nessuno ha capito niente. Io sono uno che entra nel tuo letto e ne esce negando pure di averti conosciuto".

Matrimoni gay - Leopoldo Mastelloni è contrario ai matrimoni gay e spiega il perché. Gli omosessuali hanno scelto la trasgressione e poi vogliono burocratizzare il rapporto come una qualsiasi coppia di Abbiategrasso. "Ma che cazzo state a dì?".

Berlusconi - Mastelloni ha dichiarato di aver militato in gioventù nel partito comunista. Ma ciò che non tollera è una ipocrisia di fondo. "Venivo criticato per una sciarpa di seta. Poi ho scoperto che i benefici borghesi erano la massima aspirazione di quei miei ex compagni".

Giunge quindi la difesa all'ex Cavaliere. Perché ogni politico ha avuto il suo Bunga Bunga. Se qualcuno si fosse messo a spiare tra le lenzuola di Giovanni Gronchi chissà cosa avrebbe trovato.

Suicidio - Poi la minaccia: "Ho una offerta di lavoro. Spero che la trattativa si concluda positivamente, altrimenti mi sparo. Cosa devo fare? Ho vissuto abbastanza e molto intensamente. Non ho rimpianti".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017