Excite

L'altra faccia di Naomi

Naomi Campbell furiosa. No, stavolta non ha preso a calci nessuno, è solo arrabbiata con la stampa che, a detta sua, mette in luce solo i suoi lati negativi.

La top model condannata a 200 ore di servizi sociali per aver aggredito, lo scorso aprile, due aganti di polizia dell'aeroporto londinese di Heatrow, non vuole essere descritta solo come una "cattiva persona". Peccato che l'incidente di tre mesi fa sia l'ultimo di una lunga serie: appena l'anno scorso, Naomi è stata già condannata ai servizi sociali nella città di New York per aver malmenato un componente del suo staff. Per non parlare delle percosse inflitte all'attrice italiana Yvonne Sciò qualche anno fa. Si può tranquillamente dire, che l'immagine da "bad girl" la Campbell se la disegni addosso da sola. Ma lei non ci sta e dichiara alla stampa: "Non sono cattiva. Quando la gente dice tutte queste cose su di me, io la ignoro. Lasciatemi pure essere una persona negativa ma fatelo lontano da me. Fa male ma ci sono molte più situazioni positive al mondo. Mi ritengo benedetta dal cielo perchè grazie al mio lavoro posso fare beneficenza e tante buone azioni. Non ho l'abitudine di sbatterlo in faccia alla gente. Ecco perchè si parla solo delle cose negative".

L'atra faccia di Naomi però risalterebbe di più se la top model riuscisse a gestire meglio la sua rabbia. Farebbe del bene a se stessa ed all'umanità...

Foto: C. Mangiarotti © Gossip.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017