Excite

La pagina Facebook di Sara Tommasi è sotto attacco hacker

  • Facebook

Forse a scrivere sul profilo Facebook di Sara Tommasi, sbloccato dopo il periodo in cui era oscurato in seguito al crollo della attrice, non è la Tommasi. Lo sostiene l'addetta stampa di Sara, Gabriella Sassone, giornalista di Dagospia e una amica della starlette.

Le foto di Sara Tommasi

Dal suo profilo Facebook, la Sassone ha assicurato che Sara è ancora in clinica e che quindi a scrivere sul suo profilo è qualcuno che le ha rubato l'identità. Per questo, invita gli utenti a segnalare la pagina, al fine di farla definitivamente chiudere. Per l'esattezza, ha detto: "Attenzione, Sara è in clinica e non ha il telefono a disposizione se non per due ore la sera.. qualche hacker si è impossessato del suo profilo e sta scrivendo gigantesche cazzate da stamattina.. che ovviamente i soliti siti hanno già copiato e trasformato in articoli, senza minimamente informarsi se chi scrive è lei o no… come al solito ottimo esempio di giornalismo… non solo: c’è sempre qualcuno intenzionato a far passare la povera Sara per una pazza squilibrata e fuori controllo… Sara si sta curando ed ha bisogno di essere lasciata in pace… chiedo a tutti di segnalare a Facebook il profilo di Sara in questione per farlo chiudere definitivamente… è l’unico modo che abbiamo per tutelare questa ragazza ed evitare altre figure barbine. Grazie".

Le foto su Facebook di Sara Tommasi

Sulla pagina, la presunta Sara ha scritto in particolare dei rapper milanesi e la storia che più si sta diffondendo, molte le prese in giro che spopolano sul web, è quella delle mutande sporche di Gué Pequeno, che avrebbe tradito per sei volte Nicole Minetti con la Tommasi. ma si è parlato anche di Fedez e di Marraka$, oltre che di Jack la Furia. Stefano Ierardi, ex (?) fidanzato della showgirl, è dello stesso avviso. "La pagina di Sara è stata piratata. Tutti noi amministratori siamo stati cancellati". Ha poi scritto sul suo profilo Facebook: "Sara sta decisamente meglio di come ce la ricordiamo nel periodo antecedente al ricovero" e spiega che "è in una clinica specializzata in bipolarismo e disturbi della personalità" e "non sta facendo la matta sui social".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017