Excite

La D'Urso si racconta

Galleria fotografica
Barbara D'Urso si racconta in un'intervista al settimanale Vero, di cui riportiamo un'estratto di seguito, e svela il suo sogno nascosto.
Proprio come madre natura l'ha creata. Barbara D'Urso, 48 anni, napoletana d.o.c. conduttrice nonché attrice televisiva e cinematografica, è tra le poche bellissime della tv italiana che ancora non si è sottoposta al tocco magico del bisturi del chirurgo estetico.


Con grande dispiacere dei media più gossipari, assetati di scoop, che continuano imperterriti ad attribuirle un piccolo ritocco qua o là. Altrettanto snervante per una professionista del suo calibro devono essere state le insinuazioni sulle ragioni che hanno portato Alessia Marcuzzi a succederle nella conduzione del Grande Fratello 6.

Anche perché, non avendo il dono dell'ubiquità, difficilmente Barbara D'Urso, reduce tra l'altro dalla fiction Ricomincio da me, avrebbe potuto condurre, con quella serietà che la caratterizza, entrambi i reality in onda su Canale5.

E intanto zia Barbara, come l'hanno battezzata gli ex ragazzi della casa di Cinecittà, incassa un nuovo successo: La Fattoria sarà il primo reality a essere trasmesso, tra poche settimane, in prima serata il sabato.

Lei ha un curriculm da far morire di invidia un intero star system: a cosa deve il suo successo?
Credo alla normalità, alla semplicità. Il successo è un po' come un amplificatore: se sei cretino nella vita, la notorietà finisce per amplificare la tua stupidità. Nel mio caso, ha amplificato la mia spontaneità.
Talento a parte, c'è qualcuno che l'ha aiutata a diventare Barbara D'Urso?
No, anche se in ogni tipo di lavoro c'è sempre qualcuno a cui dover dire grazie. Sono state tante le persone importanti per la mia crescita professionale, da Pippo Baudo a Michele Guardì agli inizi della mia carriera. Poi Marco Bassetti, il direttore della Endemol. Ma anche le persone più semplici, come la mia sarta che mi segue sempre e ovun- que.
I concorrenti de La Fattoria li ha scelti lei?
È sempre una scelta di gruppo, siamo un team molto affiatato: sempre d'accordo sulle proposte.
Liliana De Curtis, la figlia di Totò, è andata su tutte le furie perché è stata fatta fuori dalla selezione del suo reality, come sono andate le cose realmente?
Mi creda, non lo so. Non ero presente al colloquio. Anzi, mi scuso personalmente con Liliana: sono sempre stata, credo come mezza Italia, una fan scatenata di Totò.
Che cosa si aspetta da questa edizione de La Fattoria?
Ridere tanto. I concorrenti sono talmente diversi tra loro che possono incontrare le simpatie di un pubblico molto vasto. Ma soprattutto sono tutti numeri-uno: basti pensare a Katia Riciarelli, da poco insignita del Nastro d'argento come migliore attrice protagonista o ad Aldo Montano, campione di scherma che si allenerà durante la trasmissione. Nessuno potrà dire che il mio è un reality di 'morti di fama'.
Teatro, cinema e televisione: guardando a ritroso nella sua lunga carriera ci sarà una cosa che le manca...
Un film di Pedro Almodovar.

Barbara D'Urso: sito ufficiale

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017