Excite

Kim Kardashian, divorzio dopo 72 giorni

  • LaPresse

E' durato poco il matrimonio di Kim Kardashian. Molto poco. Per l'esattezza 72 giorni. Tanti sono bastati alla 'celeb' americana per divorziare da Kris Humphries.

Guarda le sexy foto di Kim Kardashian

"Inconciliabili differenze", questa la motivazione ufficiale che ha portato al divorzio di Kim con Kris, giocatore di basket e star della NBA. "Ci ho pensato bene - ha spiegato senza ironia Kim - e non è stata una decisione facile". Kim e Kris si sono sposati in pompa magna il 20 agosto 2011 (video), evento che ha fatto la fortuna dei siti e giornali di gossip americani (e della stessa coppia), la data di separazione è il 31 ottobre 2011.

Anche i più accaniti fan dei reality show di Kim Kardashian ("Keeping Up with the Kardashians" e "Kourtney and Kim Take New York") stavolta non hanno potuto difendere la 31enne: "Non c'è nessun rispetto della sacralità del matrimonio", "Voleva farsi pubblicità con le nozze ma dimenticava che c'era un matrimonio da portare avanti", sono alcuni dei commenti che si leggono oggi sui blog americani.

Cosa c'è di vero e quanto di preparato ad uso e consumo della fabbrica del gossip? Noi, come tutti i canali che si occupano di showbiz, non possiamo far altro che riportare la notizia e l'ultima dichiarazione di Kim: "Speravo che il matrimonio durasse per sempre, ma qualcosa non ha funzionato. Ora rimarremo amici". Parola di Kardashian.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017