Excite

Giuliano Gemma, una vita da playboy: tutti i flirt dell'attore

  • Rai

di Margherita Gamba

Lo scorso primo ottobre, un terribile incidente d'auto avvenuto nei pressi di Cerveteri, in provincia di Roma, si è portato via per sempre l'attore Giuliano Gemma. Morto dopo poche ore di ricovero in seguito alle gravissime ferite riportate dopo uno scontro frontale. Di lui, scomparso all'improvviso a 75 anni, ora restano i tantissimi film di cui è stato protagonista - oltre 50 - il dolore della moglie e la fama di playboy galante.

Giuliano Gemma nel cast di Capri 3, foto

L'icona del western all'italiana ha avuto solo due grandi amori: la prima moglie, Natalia, e la seconda, Daniela 'Baba' Richerme, giornalista Rai che sposò nel 1959 e rimasta accanto a lui sino alla fine. Ma il matrimonio, quello con la prima donna, non fu un 'ostacolo' per le sue scappatelle. E il lavoro di attore ha facilitato la vicinanza alle tentazioni, a cui è stato difficile resistere. Ma lui non se ne preoccupava più di tanto, anche perché Natalia lo lasciava libero. "Difficile resistere alle tentazioni, ma non è che abbia poi resistito così tanto. La mia prima moglie, Natalia, mi lasciava libero. Le mie donne non le ho mai contate, ma la qualità delle storie è più importante del numero. Quelle sul set sono incidenti di percorso. Nascono per creare una complicità e finiscono di solito con la fine del film. Piacevoli parentesi", confessò nel 2008 in un'intervista concessa a La Stampa. E non si parla di donne qualunque, ma di sex symbol eccellenti nel panorama del cinema italiano e internazionale.

"La più bella di tutte", raccontò, "era Ursula Andress. Perfetta nelle proporzioni. Donna instancabile, forte personalità, molto avara. L’unica uscita illesa da una storia con Jean Paul Belmondo. Ma, per i miei gusti, è più appetitosa la donna mediterranea, tipo la Cardinale. Catherine Deneuve era una bellezza fredda. Molto meglio Florinda Bolkan, anche se lesbica. Era spiritosa, mi diceva sempre: non mi piace il genere ma se un giorno cambiassi idea tu saresti il primo". Fu Stefania Sandrelli, però, a rapirgli la mente: "Eravamo sul set di 'Speriamo che sia femmina'. Stefania è l’attrice con cui mi sono trovato meglio, una donna vera, che vive tutto quello che fa intensamente. Anche con Claudia Cardinale mi sono trovato bene. Mai divismi, una professionista". Poi, l'arrivo di Baba, con cui Gemma è riuscito a trovare la stabilità sentimentale a lungo cercata. L'unica donna che conquistò Giuliano, per davvero, portandolo a scegliere una vita coniugale fedele e felice. Fino al tragico incidente.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017