Excite

Gerard Depardieu fa pipì nel corridoio dell'aereo

  • LaPresse

'Voglio pisciare, voglio pisciare': sul volo Parigi-Dublino della City Jet (filiale di Air France-KLM), Gerard Depardieu è stato colto da un fortissimo bisogno di urinare. Ma avrebbe dovuto aspettare circa un quarto d'ora, perché l'aereo era in fase di decollo; non ha resistito e, pronunciando quella frase ad alta voce, ha fatto pipì nel corridoio. Davanti a tutti. Proprio come in un film dal sapore grottesco.

'Si vedeva - ha raccontato una donna, fra i passeggeri - che aveva bevuto, l'equipaggio era imbarazzato, ma tutto si è svolto in un contesto di grande cortesia, non una parola fuori posto, nessuno si è lamentato'. Depardieu ha una grande passione per il vino, probabilmente aveva mandato giù qualche bicchiere di troppo, come spesso gli accade. L'abuso di alcol, soprattutto negli anni passati, gli ha creato più di qualche 'problemino', fra cui il sequestro della patente per guida in stato di ebbrezza e persino un infarto.

Foto: Gerard Depardieu nel film 'Asterix alle Olimpiadi'

Fra le conseguenze, com'è ovvio, c'è un mix di irascibilità e prepotenza che rischia di sfociare nella violenza: qualche tempo fa è stato beccato mentre prendeva a calci e a pugni un'auto solo perché riteneva fosse parcheggiata male vicino a casa sua, più di recente - a Firenze - ha tirato una testata al paparazzo che l'aveva beccato in compagnia di una giovane donna. La pipì nell'aereo, quindi, è davvero il minimo. Ecco perché tutti hanno mantenuto la massima calma: non si sa mai.

In ogni caso, dopo l'episodio, il 62enne attore francese è tornato al suo posto e l'aereo è stato ricondotto nell'area di parcheggio per consentire al personale di ripulirlo. Depardieu è dunque stato condotto fuori insieme a un paio di amici, interrogato dalla polizia aeroportuale ma non multato, quindi ha preso un volo successivo per l'Irlanda. I suoi precedenti compagni di viaggio, invece, sono arrivati a destinazione con oltre un'ora e mezza di ritardo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017