Excite

George Clooney e Amal, prima foto del matrimonio: scoppia la polemica tra Vanity Fair e Chi

  • People

di Laura Abbate

Eccola finalmente la sposa: Amal Alamuddin avvolta in un meraviglioso abito bianco di Oscar de la Renta posa insieme al marito George Clooney (vestito da Giorgio Armani) sulla copertina del magazine People. E' questa la prima immagine che abbiamo della sposa più chiacchierata e meno spoilearata dello showbiz. Delle nozze è stato detto e visto più o meno tutto. Ma di lei, della fortunatissima (s'è sposata il sex symbol per eccellenza mica pizza e fichi) avvocatessa anglo-libanese nessun paparazzo, nessun cronista, nessuna agenzia era riuscita a fornire alla Rete un'immagine della donna più invidiata del pianeta con l'abito da sposa.

George e Amal, prima uscita da marito e moglie

Gli sposi pare abbiano scelto con elevata cura i propri abiti e si siano affidati in maniera consapevole a quelli che ritengono siano i migliori marchi in circolazione. "Giorgio è il migliore, il top della classe. Poi è un amico, senza di lui la notte del matrimonio non sarebbe stata completa" ha detto Clooney. Anche Amal ha speso ottime parole nei riguardi di Re Giorgio sostenendo: "Sa rendere elegante un uomo, è l'outfit migliore che potesse scegliere". In merito alle nozze, l'attore hollywoodiano ha detto inoltre: "Ci siamo conosciuti in Italia. Abbiamo una casa lì. Sapevamo che il Bel Paese era il luogo in cui volevamo sposarci" e così è stato.

Mentre il magazine americano gongola per l'esclusiva di cover riuscita, in Italia parte la polemica su Twitter tra i direttori dei due più importanti settimanali di gossip. O meglio a scagliare la prima pietra è Luca Dini, numero uno di Vanity Fair, che con un cinguettio punzecchia la controparte, cioè Chi. Alfonso Signorini non ribatte, almeno per ora. Ciò che Dini insinua è che l'immagine che si intravede sull'anteprima della cover di Chi (in edicola domani) non è del matrimonio, ma risale a una cena in Italia (probabilmente a Firenze) alcune settimane prima.

Amal Alamuddin è diventata la signora Clooney: nozze a sorpresa sabato 27 settembre a Venezia

Dini insomma non teme la concorrenza. Certo, non gliele manda a dire. Inoltre, in un tweet successivo, annuncia una sorpresa che dovrebbe essere sulle pagine del settimanale che dirige proprio domani. A dire la verità, il sito di Vanity Fair è stato tra i migliori per velocità e qualità dei servizi che ha messo on line in merito alle nozze più spiate del mondo.

Non è finita (e probabilmente mai finirà) la rivalità tra le due testate giornalistiche italiane che da sempre si punzecchiano e si fanno dispettucci in merito a cover e servizi fotografici. Anche per questo (ma non solo) il matrimonio di George Clooney e Amal Alamuddin è stato, lo possiamo dire senza remore, l'evento dell'anno.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017