Excite

François Hollande fa causa a Valerie Trierweiler per il libro scandalo "Merci pour ce moment": guerra in tribunale

  • web

di Laura Abbate

François Hollande e Valerie Trierweiler ancora al centro dell'attenzione mediatica. Questa volta la notizia, riportata da L'Express è di quelle che fanno sorridere. In fondo in fondo infatti, ce lo aspettavamo che il Presidente francese avrebbe fatto causa alla sua ex moglie, dopo la pubblicazine di "Merci pour ce moment". Il libro verità che la Trierweiler ha scritto è stato pubblicato, in Francia, i primi di settembre. Quel volume racconta una serie di aneddoti di fronte ai quali chiunque, Hollane compreso, avrebbe potuto storcere il naso. Ma se così non fosse stato, che libro scandalo sarebbe stato? Non vogliamo insinuare che la signora si sia inventata nulla, probabile piuttosto che abbia posto l'enfasi sulle questioni che Hollande avrebbe ritenuto più scomode. D'altronde, è stata la moglie per anni, saprà bene quali sono i punti deboli del Presidente della Repubblica francese.

Valerie Trierweiler, esce in Francia "Merci pour ce moment": il libro verità

Così, il numero uno dell'Eliseo ha deciso di trascinare in tribunale l'ex moglie. Alcune, delle cose raccontate nelle pagine di "Merci pour ce moment" proprio non riesce a digerirle. Già a ridosso della pubblicazione, Hollande si era infuriato e aveva detto: "Ci sono delle questioni di principio che sono state tirate in ballo, non lascerò mettere in causa la concezione del mio operato al servizio dei francesi". A infastidire particolarmente il capo di Stato è stata la questione relativa ai poveri. Nel libro, Valerie sostiene che il Presidente disprezzi i poveri e li abbia soprannominati "sans-dents" (senza denti). Hollande non ci sta e sbotta: "Sono al servizio dei più poveri, è la mia ragion d’essere. Non accetterò mai, e dico mai che venga rimesso in discussione l’impegno di una vita, le convinzioni che ho seguito in tutti i miei incarichi pubblici".

Ha poi concluso: "La funzione presidenziale deve essere rispettata, non tanto per me, ma per proteggere le istituzioni". Insomma, sarebbero questi i motivi per i quali Hollande ha deciso di portare davanti al giudice la sua ex signora...Che poi, tanto signora non si è mostrata nello scrivere un libro simile. Ma questa è un'altra storia. Di tutto il gossippume contenuto nel libro (e di rivelazione scabrose ce ne sono eccome) pare non essere interessato...o forse l'aspetto istituzionale è il cavillo al quale si è attaccato per far pagare a Valerie tutte quelle precise informazioni private? Chissà...

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017