Excite

Francesca Pascale e Silvio: "Non sono una bellezza, ma ho fatto ordine: prima Berlusconi pagava i fagiolini 80 euro al chilo!"

  • Twitter

di Silvia Tozzi

Francesca Pascale torna a far parlare di sè su un settimanale. Dopo le foto di sé, Silvio Berlusconi in versione Mao Tse-tung e il cane Dudù diffuse su WhatsApp e quelle in stile giovanilistico su Vanity Fair, è su Oggi che svela particolari inediti della sua vita con Berlusconi. Prima di tutto, Francesca conferma i 55 giorni senza sonno del Cavaliere: "Siamo angosciati, non sappiamo più cosa sia il sonno".

Chi è Francesca Pascale

Le foto di Francesca Pascale

Poi rivendica il suo ruolo e ribadisce di essere lei la regina di casa: "Quando ho iniziato a vivere con lui ho trovato una situazione inaccettabile, ho fatto solo quello che andava fatto, un po’ di pulizia. In molti hanno approfittato di lui". E noi che si pensava che a badare all'ex ex premier pensasse Maria Rosaria Rossi. Poi rivendica: non sono una fotomodella, ma ha scelto me. "La gente non si spiega perché il presidente abbia scelto proprio me: era pieno di donne belle e si è preso me che non sono ’sto granché. Se fossi superstiziosa dovrei girare per casa con l’incenso. La verità è che gli tengo testa, gli dico quello che penso, faccio un poco di ordine e a lui piace. La sera scalcio davvero sotto le coperte!". Poi però si scopre che la riorganizzazione attuata da Francesca riguarda più gli acquisti e il menage domestico che la vita pubblica e politica di Berlusconi: "Dovevo intervenire. Pagavano i fagiolini 80 euro al chilo. Le pare possibile? Arrivavano casse così di pesce quando lo sanno tutti che il Presidente non solo non lo mangia, ma prova fastidio anche solo per l’odore quando lo cucinano. Insomma, mancava una donna in casa". Per fortuna che è intervenuta lei.

Francesca Pascale da Telecafone

Infine, ovviamente, entra nella questione legata agli alimenti da corrispondere alla non poco tradita Veronica Lario, madre di tre dei cinque figli del Cavaliere, Barbara, Eleonora e Luigi: "In quale Paese un uomo viene condannato a pagare 3 milioni di euro al mese all’ex moglie e non c’è una rivolta d’opinione?". Oggi scrive che la sentenza con cui il cavaliere metterà un punto al suo rapporto con Veronica Lario arriverà a marzo 2014. Veronica vive tra Milano e Sanit Moritz e non più a Macherio.

Francesca Pascale come Veronica Lario

Francesca Pascale, nata a Fuorigrotta 27 anni fa (Berlusconi di anni ne ha 76), non si è accontentata dell'appartamento a Roma, con tanto di piscina e palestra, e ha continuato la sua marcia sino a che, lo scorso 16 dicembre in tv, il Cav l'ha definita "fidanzata ufficiale". A poco a poco ha fatto il vuoto attorno a sé e si è liberata di tutte le olgettine, da Iris Berardi a Barbara Guerra. Intanto, diventava my fair lady: lezioni di dizione, di bon ton, rifacendosi labbra, zigomi, e qua e là sul corpo, cambiando il guardaroba e i capelli. Si è data anche alla politica: dal 2009 è parte del Consiglio provinciale napoletano, dove si immagina non viene vista molto. Il suo esordio fu alle comunali di Napoli, dove raccolse 88 voti. Nel 2008 era nella lista delle "ragazze" che Silvio voleva mandare al Parlamento europeo, lista distrutta perché la Lario puntò i piedi. Fu coordinatrice del Pdl Campania e fondatrice del comitato "Silvio ci manchi". E su, su, su, fino alle notti insonne tra falchi e colombe a Palazzo Grazioli.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017