Excite

Fabrizio Corona in comunità lava i piatti e cucina per tutti: le foto

  • Chi

di Laura Abbate

Fabrizio Corona sta rigando diritto e le foto pubblicate dal settimanale Chi (domani in edicola) lo dimostrano. Lava i piatti, cucina per tutti e non perde mai la calma.

Stupisce il suo comportamento? Lo aveva detto che era cambiato e infatti il nuovo Corona pare aver capito che deve scontare la sua pena in comunità nella più assoluta ubbidienza. Divide il tetto e la mensa con tante persone, alcuni profughi nigeriani sfuggiti alla barbarie di Boko Haram. Con loro in particolare Fabrizio è particolarmente solidale, li aiuta nelle lezioni d'informatica e banalmente gli tiene compagnia. La sede della comunità Exodus di Gallarate dove si trova ormai da più di un mese è diventata davvero la sua seconda casa. E' a suo agio e piano piano sta riassaporando la libertà e la vita. Dopo le prime foto apparse sui social, Corona ha smesso di "mostrarsi" e da qualche settimana mantiene quel low profile che le istituzioni giudiziarie gli hanno richiesto.

Fabrizio Corona libero: prima foto con Carlos

Anche don Antonio Mazzi si dice entusiasta della condotta che Corona sta mantenendo "Ammetto che Fabrizio si sta comportando bene. Rispetta gli orari e gli obblighi previsti dal suo protocollo all'interno della comunità. Non si lamenta (e ci mancherebbe!) quando deve pulire i bagni o cucinare per tutti". Che abbia compreso la lezione? A quanto pare sembra proprio di sì. Aggiunge ancora don Mazzi: "Soprattutto mi stupisce la sua ubbidienza. Quando parlo, quando mi arrabbio, lui ubbidisce". Poi conclude affermando che "oggi Corona è felice" e questa affermazione riempie di gioia perché vuol dire che il periodo passato in carcere non è andato perso, che riconquistare la libertà e la possibilità di vedere i suoi cari senza vincoli e restrizioni gli ha fatto bene. A Fabrizio Corona però manca qualcosa: "Credo che gli manchi l'amore, una donna, una ragazza" ha aggiunto infine Don Mazzi. Arriverà anche quello, tempo al tempo.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017