Excite

Eva Henger a Domenica Live: "Moana Pozzi non è morta il 15 settembre 1994, potrebbe essere viva"

  • Mediaset - Getty

di Margherita Gamba

Incapacità di rassegnarsi al dolore: è questa la principale motivazione per cui, spesso, si crede che alcuni miti non siano morti realmente. Come nel caso di Michael Jackson, Marilyn Monroe, Freddie Mercury. Ma anche di Moana pozzi. Era il 15 settembre del 1994, giorno in cui apriva i battenti il MiSex, la fiera del porno, e il regista e produttore Riccardo Schicchi annunciò al pubblico che Moana era morta.

Eva Henger e Riccardo Schicchi, foto

Eva Henger ospite a Victor Victoria, foto

Poi, in modo repentino, cambiò versione: "Non è vero, è viva". Un atteggiamento sospetto, che mantenne anche di fronte alla moglie Eva Henger. A distanza di tempo, è proprio lei a tornare sull'argomento davanti alle telecamere di Domenica Live: "E' un segreto che ho sempre tenuto per me, e solo oggi che Riccardo non c’è più, voglio togliermi questo peso. So con certezza che quella che è stata rivelata non era la data della morte di Moana, e lo so prima di tutto perchè due giorni prima ci telefonò e disse a Riccardo 'Sto molto meglio, sono ingrassata 5 kg, torno prestissimo e vorrei ricominciare a lavorare perché per le cure ho speso tantissimo'. Poi, al telegiornale abbiamo appreso della sua morte, ma Riccardo ha solo buttato l’occhio sullo schermo per controllare il modo in cui stavano dando la notizia, poi ha continuato a leggere il giornale, mentre io piangevo perché mi dispiaceva". I comportamenti circospetti sono andati avanti con telefonate segrete che Schicchi faceva nel giardino di casa. Un clima di tensione culminato con la confessione del regista, deceduto nel 2012, il quale rivelò che Moana non era morta quel 15 settembre 1994, ma tempo dopo e, forse, per cause diverse: "Che sia morta per incidente stradale o per altri motivi, questo non lo so, so solo che Moana non se ne andò quando tutti pensavano".

"Ho pianto perchè ero convinta fosse morta, poi ho saputo che il giorno della morte non era quello dichiarato. Stava male, stava uscendo la notizia che stava dimagrendo tantissimo e lei non voleva, temeva che uscissero delle brutte foto. Si disse che era morta il 15 settembre, ma tempo dopo, quando ne celebrai l'anniversario, Antonio, il marito, mi disse che non era quello il giorno in cui se ne era andata". La pornostar, dunque, potrebbe essere viva? "Potrebbe essere qualsiasi cosa dopo tanto tempo. Di certo Antonio non c'entra nulla, quel giorno, quando si è svegliato, il corpo di Moana già non c'era più". Insomma, il mistero continua ad aleggiare.

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017