Excite

Emma Marrone da Maurizio Costanzo: "Ci sono tanti casi di persone infedeli, ma non giudico"

  • Rai

Emma Marrone, ospite del programma S'è fatta notte, condotto da Maurizio Costanzo, si è detta stufa delle continue intromissioni della stampa nella sua vita privata. Si è detta insofferente all' “ignoranza, non quella culturale, ma dei sentimenti. Il sentimento è il motore che fa muovere il mondo, io voglio crederci ancora. Sono innamorata... della vita... dell'amore". Una frase che ha insospettito alcuni media, che hanno iniziato la caccia al possibile amato di Emma. Ha accennato alle bugie e al tradimento (e la stampa non sa, né mai saprà, se Bocci l'ha tradita o meno con Laura Chiatti, di certo De Maritino l'ha fatto con Belen Rodriguez): "Io sono una persona fedele, non tradisco gli altri e me stessa. Se sento qualcosa che non va o voglio avere un approccio con altre persone avviso la persona. Non saprei dire bugie. Ci sono tanti casi di persone infedeli ma non giudico". E la sua scelta di non giudicare è quasi di discendenza cristiana e le piacerebbe che certe analisi le venissero risparmiate: "Tanti si sono sentiti in diritto di commentare la mia vita privata, e questo infastidisce. Io non lo faccio con gli altri. Non andrei in televisione a parlare di tradimenti e rapporti, i panni sporchi li lavo in casa. Il fatto che sia un personaggio pubblico non vuol dire che debba essere spogliata dei miei rapporti, dei miei sentimenti, della mia vita".

Emma Marrone ai Wind Music Awards 2013, foto

"Ho sempre cercato di difendere la mia privacy. Quando mi è capitato di essere al centro del gossip per un amore finito ci sono rimasta male perché già non era un bel periodo. Insomma, a sofferenza per amore finito si aggiunge invadenza e giudizio: "E poi in amore si soffre, si sa". Ovviamente il gossip con Emma ci ha pasteggiato, con la relazione con Stefano De Martino prima e con Marco Bocci poi. Poi ha parlato del suo carattere, di pregi, vezzi e difetti: "Non soffro d'invidia. Di persone migliori di me è pieno il mondo ma non sono me. E questo mi basta. A 30 anni apprezzo ciò che sono, compresi i miei difetti. Sono sempre stata pensierosa, il mio è un broncio naturale perché mi pongo molte domande". E' severa con se stessa, "non mi metto mai su un piedistallo e, invece, dovrei stare al di sopra di tutto. La Emma che sta all'ultimo gradino mi fa un po' tenerezza".

Emma Marrone in Philipp Plein agli Mtv Awards 2013, le foto

Ha poi aggiunto che se avesse voluto un figlio, lo avrebbe fatto, senza dire nulla a nessuno: "Ne voglio più di uno: avendo un fratello non lascerei il figlio unico. Se lo voglio lo faccio domani, non devo dichiararlo al mondo". Ha raccontato ricordi d'infanzia, l'amore per la musica, la carriera ("A Milano eravamo quasi 11mila, è come avere tutto il mio paese in palazzetto. Io stavo male quando vado a fare le prove nel pomeriggio e vedo il palazzetto vuoto. Ma la sera, quando iniziava il concerto e vedevo tutta quella gente, volevo restare"). Infine ha spiegato che "sono rimasta istintiva. Non sono orgogliosa. Mi hanno insegnato a essere sempre onesta con me stessa e, poi, ho un carattere...".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017