Excite

Diego Occhiuzzi è diventato papà di Aurora, "3,3 kili di forza e felicità"

  • Twitter

di Silvia Tozzi

La notizia l'ha data lo stesso schermidore Diego Occhiuzzi, il vice campione olimpico di sciabola, sul suo Twitter. Presso la Clinica Ruesch di Napoli è nata sua figlia Aurora, avuta dalla moglie, la bellissima Valeria Tafone. "3,3 chili per 51 centimetri di forza e felicità", il messaggio di Occhiuzzi. In realtà di messaggi felici ve ne sono stati tanti, e zeppi di cuoricini: "Grazie a tutti per i messaggi d'affetto ...io, @VTafone e la piccola Aurora vi abbracciamo" e poi: "Non riesco a smettere di dirlo!!!che emozione...Sono pazzo di te!" e anche: "L'emozione più grande della mia vita: è nata Aurora...". La felicità sembra incontenibile, mentre lo schermidore posta fotografie di lui, della moglie e della bambina, o anche solo il cuore con il nome messo fuori dalla stanza 310 in cui si trova la sua famiglia.

Diego Occhiuzzi, argento e bronzo alle Olimpiadi di Londra

A papà Diego, mamma Valeria ed alla piccola Aurora vanno gli auguri più sinceri da parte del Presidente, del Consiglio federale e di tutta la Federazione Italiana Scherma. Occhiuzzi è stato argento individuale a Londra2012 nella sciabola individuale (è stato battuto in finale dall'ungherese Áron Szilágyi. Alle Olimpiadi di Londra ha vinto anche la medaglia di bronzo nella gara a squadre di sciabola). Il matrimonio è arrivato velocissimo, così come la nascita della primogenita. Valeria e Diego hanno infatti ufficializzato il loro rapporto a Londra con un bacio fugace scambiato sulle tribune per festeggiare la medaglia olimpica, ed immortalato dalle telecamere e dai fotografi di tutto il mondo.

Diego Occhiuzzi: video della premiazione

Il matrimonio undici mesi dopo, civile, ufficiato dal sindaco Luigi de Magistris nella sala della Loggia del Maschio Angioino. Testimoni per Diego, l'ex nazionale Luigi Tarantino, che ha creato con Diego la palestra Champ a Pollena Trocchia, e l’ex arbitro internazionale Gaspare Lo Schiavo e l’avvocato napoletano che segue Occhiuzzi da quando era ragazzo. Nel pomeriggio il ricevimento nell’elegante struttura D’Angelo-Santa Caterina in via Aniello Falcone, dove Diego e Valeria sono stati accolti dal proprietario Michele Giugliano: sontuoso banchetto preparato dagli chef Giovanni Morra e Angelo Falanga. Valeria era già incinta. I neo sposi sono anche impegnati nel progetto dell’associazione Milleculure, creata da un gruppo di campioni napoletani che gestiranno l’impianto polivalente di Soccavo.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017