Excite

Costanza Caracciolo a Excite.it: "Fare la stilista è un gioco, sogno di diventare un'attrice. Primo Reggiani è l'uomo della mia vita"

  • GettyImages/Instagram

di Laura Abbate

Alta, bionda e con gli occhi azzurri. E' l'antitesi del fascino mediterraneo, eppure è nata in Sicilia ed è ugualmente bellissima. Stiamo parlando di Costanza Caracciolo, l'ex velina bionda di "Striscia la Notizia" ed ex concorrente del programma di Raiuno "Si può fare". La Caracciolo studia recitazioe da anni, sogna il grande schermo ma intanto si diverte a fare incursioni in tv. Non solo. Ha da poco lanciato una capsule collection per il marchio di costumi "Niki B" ma guai a dirle che fa la stilista. Il suo cuore da due anni batte per Primo Reggiani, l'affascinante attore romano con cui convive nella Capitale. A Excite.it, la Caracciolo ha raccontato i segreti del suo lavoro, la voglia di mettersi in gioco sempre più non solo dal punto di vista professionale ma anche da quello personale.

Hai disegnato una meravigliosa capsule collection di costumi per Niki B. Sogni un futuro da stilista?

"Niente affatto. Per fare la stilista bisogna studiare e prepararsi, io non ho fatto nulla di tutto questo. Per me è stato più che altro un gioco, ringrazio Niki B per avermi dato la possibilità di fare una cosa nuova che mi ha molto divertito".

Quando è arrivata la proposta per "improvvisarti" stilista e perché hai scelto di dire di sì?

"Conosco Giorgia Martina Rossi e Sarah Palestrini, fondatrici di Niki B, da qualche anno ormai, grazie a loro ho trovato il costume perfetto. E' perfetto perchè oltre ad avere una vestibilità stupenda ha il voulant che dona al costume un tocco di eleganza. Quest'anno, le ragazze mi hanno proposto di mettermi in gioco e disegnare una capsule tutta mia. L'ho fatto, scegliendo personalmente i colori, accostando sfumature diverse e aggiundo un altro voulant: sono molto contenta del risultato".

Dicevi che non sogni di fare la stilista. Qual è allora il tuo sogno nel cassetto?

"Nel cassetto c'è sempre il sogno di fare l'attrice. Studio recitazione e mi piacerebbe riuscire a intraprendere questa strada. In realtà, studio anche per una formazione mia, non solo per essere perfetta poi durante i provini... Infatti, devo dire però che anche un percorso televisivo, magari come conduttrice, non mi dispiacerebbe".

La voglia di stare in tv ti è tornata dopo l'esperienza fatta a "Si può fare"?

"Quella di "Si può fare" è stata un'esperienza meravigliosa. Faticosa ma che rifarei domani mattina. E' stato bellissimo poter lavorare con grandi professionisti e imparare nuove discipline in poco tempo. Basta avere coraggio e fiducia per lanciarsi in una nuova sfida e riuscire a fare bene".

Insomma, la tv ti ha lanciato e ha lasciato in te un ottimo ricordo. Giochiamo per un attimo al "Fantatelevisione", ti piacerebbe condurre un programma comico?

"Sono molto ironica quindi perché no...".

A "Colorado" ci saranno quest'anno Luca e Paolo, ti piacerebbe essere al loro fianco?

"Sono troppo bravi loro quindi meglio se fanno da soli (scherza, nda)".

Tutti i modelli della capsule collection disegnata da Costanza Caracciolo per Niki B

Sei siciliana, "Made in Sud" potrebbe andare?

"Beh sì... E' un programma che mi piace".

Canale 5 si sta attrezzando per mandare in onda il "Grande Fratello Vip", ti piacerebbe far parte del cast?

"Con i reality ho già dato, ho fatto "Pechino Express" che mi ha lasciato tanto e sono stata davvero molto molto felice di aver partecipato. Direi che basta così".

Per qualche anno sei stata sul bancone di "Striscia la Notizia". Pesa ancora su di te l'etichetta della "velina"?

"Pesare no. Io sono grata alla famiglia di "Striscia" perchè tutto è iniziato da lì. L'unica cosa che un po' mi dispiace è che ancora oggi mi capita che la gente per strada non si ricordi il mio nome ma mi chiami "la velina". Pazienza...".

Da quasi due anni sei fidanzata con Primo Reggiani, i giornali di gossip però spesso scrivono di liti furibonde e periodi di crisi. Che cosa ti senti di dire?

"Mi sento di dire che siamo una coppia normale e quindi anche a noi capita di litigare. Quando la notizia viene fuori si scatena l'inferno e la cosa, devo ammettere, mi dispiace molto perché dietro a una banale discussione vengono poi ricamate storie assurde".

Da buona meridionale tu sei molto gelosa?

"Sì, sono gelosa. Credo anche però che la gelosia non sia necessariamente un sentimento negativo, fino a quando non va a snaturare un rapporto ci sta anche".

Sogni di avere una famiglia?

"Con Primo stiamo molto bene. Ci sto insieme da due anni e quindi ovviamente penso che sia l'uomo della mia vita, non è che perdo del tempo... A una famiglia ci penso sì, ma più avanti. Piano piano".

Quindi, non c'è ancora un anello né vuoi chiedergli nulla, giusto?

"Per carità, una donna che chiede a un uomo di sposarlo? Non esiste. Sono meridionale appunto...".

gossip.excite.it fa parte del Canale Blogo Donna - Excite Network Copyright ©1995 - 2017